mercoledì 27 luglio 2011

Mi arrendo (o anche Libri & Cinema): "Sulla strada" di Jack Kerouac

Sono spiacente di comunicare che, in seguito ad attenta riflessione, ho deciso di riconsegnare in biblioteca "Sulla strada" di Jack Kerouac senza averlo terminato.

Mediamente detesto abbandonare i libri in questo modo, ma sinceramente lo sto trovando si una pesantezza insostenibile. L'ho preso in prestito un paio di mesi fa in preda al fuoco sacro dell'amore per i classici ma, causa esami, ho dovuto rimandare la lettura fino alla settimana scorsa, quando ormai la passione si era esaurita... Ho cominciato lo stesso la lettura ma non me lo sto godendo per nulla. Ho quindi stabilito di riprendere a leggerlo in un momento più propizio, quando sarò nello stato mentale adatto per affrontare un libro più impegnativo degli urban fantasy che sto divorando ultimamente. 
La cosa peggiore è che questo libro (non so bene in virtù di quale principio) è stato relegato nel magazzino della biblioteca, per cui per prenderlo in prestito è necessario affrontare innumerevolì difficoltà e scomodare un paio di bibliotecari...ma sono sicura che quando avrò recuperato la voglia di leggerlo non mi sembrerà più un problema. 


Nel frattempo vi lascio con una notizia: entro la fine dell'anno (almeno negli States) dovrebbe uscire nelle sale l'adattemento cinematografico del libro. Il cast che prende parte alla pellicola è di tutto rispetto, quindi spero che il risultato sia all'altezza delle aspettative... Vi lascio con il link di un paio di siti che riportano news a riguardo:

A presto!
Serena

Nessun commento:

Posta un commento