lunedì 25 luglio 2011

Recensione: "Angel" di L.A. Weatherly

Contrariamente alle mie abitudini, sto recensendo il libro subito dopo averlo terminato… Di solito preferisco aspettare un po’ e tener quindi anche conto dell’impressione a lungo termine che un libro mi lascia, ma in questo caso direi che non è necessario.

AUTORE: L.A. Weatherly
TITOLO: Angel
EDITORE: Giunti
PREZZO: € 16.50

TRAMA:
Willow è una ragazzina particolare, vive con la madre Miranda, affetta da una malattia mentale, e con la zia, che lei considera un triste specchio della sua vita futura. Dopo la scuola, Willow lavora come meccanico e fa la chiaroveggente. Ripara le macchine perfettamente, così come è infallibile nel prevedere il futuro. Perché lei il futuro lo vede davvero, con il solo tocco della mano. E vede anche il passato. Così quando Beth, la perfetta cheerleader biondo miele, le chiede un consulto, Willow, involontariamente, sbircia nel suo passato e scopre che Beth ha avuto un incontro con gli angeli. Questo è l'inizio di una storia che si sviluppa in un trionfo di amori e battaglie per la salvezza del mondo. Gli angeli in questo libro sono talmente perfidi che hanno addirittura creato un corpo speciale di sterminatori. Uno dei loro obiettivi è proprio Willow, prima ragazza mezza umana mezza angelo. E il destino vuole che il suo cacciatore sia il bellissimo Alex, un giovane guerriero assoldato dalla CIA che lavora attivamente per l'esiguo corpo degli Angel Killer. Il mondo degli angeli sta morendo, e proprio gli angeli, con la loro infida bellezza, stregano gli umani per portare a termine la loro missione: stanno concertando un'invasione di massa sulla terra per succhiare l'energia ai terrestri e sopravvivere.

GIUDIZIO:




RECENSIONE:
Questo libro senz’altro và in contro ai gusti di tutti coloro che amano le storie d’amore condite con un po' d’azione. La storia viene narrata per lo più dal punto di vista (in prima persona) della protagonista, Willow, con qualche capitolo scritto in terza persona ma dal punto di vista di un altro personaggio (per esempio il co-protagonista Alex).
Ho trovato i primi trequarti del libro davvero soddisfacenti. C’era l’azione introdotta dalla fuga on the road e la tensione legata al doversi sempre guardare la spalle e alla diffidenza tra i due protagonisti. Penso che sia ben trattata anche la parte di ‘introspezione’ (parolone altisonante) che ci consente, in modo più  meno diretto, di comprendere i caratteri dei protagonisti, l’evoluzione dei loro sentimenti e pensieri, e di seguire la graduale e sofferta accettazione da parte della protagonista della situazione e della propria natura. Molto interessante anche questo nuovo modo di concepire gli Angeli come creature egoiste e predatrici (anche se, personalmente, rimango affezionata agli schieramenti tradizionali). Fin qui direi tutto benone.
***Occhio allo SPOILER***
Il libro comincia a perdere qualche colpo nel momento in cui si concentra troppo sulla relazione romantica tra i protagonisti. Come tutti, ho provato una grande soddisfazione quando la tensione tra i due si è sciolta è c’è stata la tanto agognata rivelazione dei reciproci sentimenti, ma trovo che da quel punto in poi vi sia stato un certo appesantimento della narrazione. Diciamo che la tragedia romantica ha preso un po’ il sopravvento rispetto all’azione principale, e anche la scena finale si risolve senza grossi fuochi d’artificio.
Per quanto riguarda i famigerati ‘colpi di scena’, beh, io li ho trovati  leggermente prevedibili. Sia le 'frasi-indizio' sia lo stesso filo narrativo puntavano sempre in un’unica e chiara direzione. Quindi niente grossi shock in arrivo.
Nel complesso, come si può notare dal mio giudizio, l’ho trovata una lettura carina e piacevole, adattissima all’estate e alla voglia di distrarsi con un libro leggero (e vi assicuro che è un complimento visti gli altri libri che mi sto sciroppando).
In conclusione un bel 3 stelline e trequarti. 


Informazioni di servizio
Come ormai accade spessissimo, questo libro è il primo di una trilogia: “Angel Trilogy”. I due volumi successivi dovrebbero intitolarsi “Angel Fire” e “Angel Fever”. Il secondo volume sarà edito in America l'1 ottobre 2011.





Non mi resta che augurarvi buona lettura!
Serena


Nessun commento:

Posta un commento