domenica 18 dicembre 2011

Recensione: "Dio ci salvi dagli inglesi...o no!?" di Antonio Caprarica


TITOLO: Dio ci salvi dagli inglesi...o no!?
AUTORE: Antonio Caprarica
EDITORE: Sperling&Kupfer
PREZZO: € 18.00 (tascabile €10.50)

GIUDIZIO: ☆-

TRAMA:
Firmato da un famoso e brillante giornalista, un best-seller sul più "esotico" e originale dei popoli europei e sul loro paese, dove l'attaccamento alla regina, il classismo, il senso della privacy resistono senza scosse accanto al culto delle celebrità, alle aste per accaparrarsi le lettere più intime di principi e principesse e all'ubriachezza molesta di massa. Corrispondente da Londra della RAI per dieci anni, l'autore ha osservato molto da vicino la vita, la cultura e la mentalità degli inglesi, dei quali offre in questo libro un ritratto scanzonato e graffiante, ricchissimo di informazioni, aneddoti e curiosità. 

RECENSIONE:
Ho inserito questo libro nella mia WishList quando avevo forse sedici anni... e finalmente sono riuscita a trovarlo. Ho sempre avuto un debole per Caprarica, le sue cravatte assurde e i suoi servizi d'oltremanica.
Questo libro è un ritratto molto dettagliato ed ironico della cultura e del popolo inglese. Non si limita a presentare argomenti che tutti conosciamo (la caccia alla volpe, l'amore per la regina, gli scandali di corte...) ma fornisce anche un'interessante ed approfondita analisi delle questioni trattate, sia dal punto di vista inglese che da quello esterno del resto d'Europa. Spazia dalla politica, alla società, al gossip con facilità è scorrevolezza. Certo, in un paio di momenti lo snocciolamento di statistiche e percentuali pare un tantino noioso(per questo il meno), ma nel complesso è un libro davvero piacevole ed interessante.
Consigliato a tutti i lettori anglofili.  

Nessun commento:

Posta un commento