domenica 19 febbraio 2012

S.O.S. Indigestione 'romance'

Buongiorno a tutti, 
mi trovo di fronte ad un problema. 

Guardando le mie ultime letture e i libri che ho a disposizione da leggere prossimamente, mi sono resa conto che il 90% di ciò che mi attende è young adult. 

Non fraintendetemi, io adoro molte delle serie YA in circolazione ma, ora come ora, mi sento un po’ stufa. Mi sono accorta di star diventando un tantino prevenuta nei confronti dell’intero settore “amori impossibili”. A questo punto penso che sia il caso di correre ai ripari ed scongiurare un’”indigestione” dato che non voglio compromettere il giudizio su future letture che potenzialmente potrebbero piacermi molto… e qui entrate in gioco voi: avete qualche lettura da consigliarmi? Thriller, gialli, avventura, classici, storici, comici… Va bene tutto, basta che non si tirino in ballo amori adolescenziali/impossibili. Qui avrei tutta una lista di creature mitologiche e affini che vorrei evitare, ma in realtà ho deciso di lasciare campo libero. 
Quindi va bene tutto (vampiri, angeli, licantropi, e via dicendo) basta che mi porti un po’ fuori dal solito seminato. 

Che dite, pensate di potermi aiutare?
Aspetto con impazienza i vostri suggerimenti :D
Serena

3 commenti:

  1. sicuramente per i gialli ti consiglio la carlene thompson! sono stupendi! per i rosa ti consiglio la kinsella o la polly williams sono freschi e divertenti e ti lasciano sempre il buonumore| se vuoi tenerezza e piangere un pò ti consiglio io & marley di grogan, se vuoi sorridere ti ocnsiglio i libri di rob reger emily the stange! se invece vuoi provare con qualcosa di inaspettato e simpatico ti consiglio andrea vitali il segreto di ortelia uno degli autori italiani che preferisco! potrei consigliarti altri mille libri!chiedi pure quando vuoi! ps sono pure io immersa nei fantasy!ma per ora non riesco a staccarmente!^__^

    RispondiElimina
  2. Saggia decisione, metti da parte e ritornaci quando ti saranno meno indigesti.
    Vediamo.
    Per restare sui vampiri, consiglio Anne Rice o I Diari della famiglia Dracula della Kalogridis.
    Poi, come noir (che io definirei anche pulp, ma non so con quanta accuratezza) andrei sulla serie di Hap e Leo di Joe R. Lansdale, che inizia con 'Una stagione selvaggia'.
    Poi! Un po' di fantasy comico e inaspettatamente profondo con Terry Pratchett?
    Oppure un tuffo nella fantasia di Diana Wynne Jones, col Castello Errante di Howl?
    ... beh, comunque buona ricerca xD

    RispondiElimina
  3. Grazie ad entrambe!
    Con i vostri suggerimenti la mia Wish-List di libri da leggere ha ufficialmente superato i 250 titoli...Grazie ancora!:D

    Serena

    RispondiElimina