martedì 20 marzo 2012

Recensione: "Una scommessa per amore" di Jennifer Crusie

 Logical Min thinks love is a fairy tale. 
Rational Cal thinks forever’s a myth.
Implacable Fate thinks they’re meant for each other.


TITOLO: Una scommessa per amore
AUTORE: Jennifer Crusie
EDITORE: Leggereditore
PREZZO: € 10.00

TRAMA:

Lei sa perfettamente che il lieto fine esiste solo nelle favole. E di sicuro non lo troverà con uno che l’ha invitata a cena solo per vincere una scommessa...
Lui non ne vuole proprio sapere di impegnarsi, figuriamoci con una testarda come Minerva. Anche se, a pensarci bene, indossa delle scarpe da sogno e lo tiene proprio incollato ai suoi piedi.

Minerva Dobbs ha un piano per ogni evenienza, perfino per le nozze della sorella. La sua missione è perdere i chili di troppo e trovare un accompagnatore che la faccia ben figurare nel ruolo di damigella d'onore. Come se la rinuncia ai carboidrati non fosse già abbastanza dolorosa, l'uomo che Min aveva accuratamente selezionato per il matrimonio decide di mollarla a tre settimane dall'evento, sguinzagliando poi sulle sue tracce il donnaiolo professionista Calvin Morrisey. Per vincere una scommessa, l'affascinante sconosciuto dovrà persuadere Min a concedersi a lui entro un mese. Ma quando lei viene a sapere del complotto ordito ai suoi danni, decide di prendere le dovute distanze... Ma il destino ha altri piani e non passerà molto tempo prima che i due tornino a incontrarsi. Presto dovranno vedersela con un ex geloso, uno psicologo testardo, la teoria del caos, un gatto estremamente astuto, e delle proposte più pericolose di quanto avessero mai potuto immaginare. E naturalmente non mancherà quella più rischiosa di tutte: il vero amore.

GIUDIZIO:





RECENSIONE:
Iniziamo col dire che in circostanze diverse non mi sarei mai avvicinata ad un libro del genere : copertina rosa con una scarpetta col tacco in primo piano – nulla di più distante dai miei abituali interessi. Questa volta invece ho deciso di fidarmi delle ottime recensioni lette su internet e di cimentarmi nella lettura. E non me ne sono pentita.
La protagonista è la cauta ma esplosiva attuaria Minerva Dobbs (ma preferisce Min). Da sempre Min ha un rapporto conflittuale con il proprio corpo prosperoso, a causa dei numerosi commenti indelicati della scheletrica madre e della superficialità della maggior parte degli uomini…ma non per questo Min è disperata. Energica e determinata, si rifiuta di concedersi all’ultimo ottuso fidanzato che per questo la pianta e decide pure di vendicarsi sguinzagliandole dietro il donnaiolo seriale Calvin Morrisey (da lei soprannominato ‘La Bestia’) con  una duplice scommessa : 10 dollari per convincerla ad uscire a cena,  10.000 per indurla a concedersi entro un mese. Da qui comincia a dipanarsi una commedia degli equivoci spiritosa e intrigante, Min infatti ha origliato tutto (o quasi) e ora gioca per distruggere sia l’ex che la Bestia… ma Cal? Aveva poi davvero accettato quella scommessa?
Tra appuntamenti più o meno incidentali ed incidentati, frecciatine a raffica e seduzione a colpi di ciambella, inizia l’amicizia-relazione-inimicizia più strana e piccante che si possa immaginare : perché l’amore va oltre apparenze e certezze, ma questa è una lezione che deve imparare anche Min.
Che dire? Un romanzo leggero e piacevolissimo, forse non strettamente verosimile, ma si legge con gioia tutto in un colpo e lascia la gradevole impressione di aver guardato una commedia romantica… con qualche inserto piccante per guarnire il tutto.
Lo consiglio a chi vuole una lettura fresca e spensierata, a chi ama le love story, ma anche a chi di solito le evita, perché una ogni tanto illumina la giornata.

Buone letture!
Serena

Nessun commento:

Posta un commento