mercoledì 19 dicembre 2012

Meme di Natale: My Christmas Gifts


My Christmas Gifts
  
Ok, facciamo una doverosa premessa. Partiamo col dire che nella mia famiglia il Natale non è molto sentito… o meglio, non la parte “regalistica” del Natale. Ogni anno lo festeggiamo con un grande pranzo a casa dei miei nonni, dove si riuniscono tutti i famigliari, ma di regali in realtà ne circolano pochi. I nonni preferiscono dare la famosa bustina con i soldi, ora che siamo grandicelli… e nel mio nucleo famigliare poi, non si sono mai fatti regali, né per Natale né per i compleanni.
Insomma, tutto questo per dire che sono cresciuta in un ambiente in cui non c’è mai stata una grande aspettativa per quanto riguarda i regali (almeno una volta superati i 12 anni), quindi per me ormai sono diventati più un’incombenza che un piacere.
Ok, ok…forse per qualcuno sarò arida, ma preferisco di gran lunga non ricevere nulla e passare una bella sera fuori con le mie amiche, piuttosto che dovermi sbattere per comprare regali che tanto so non verranno apprezzati, e soprattutto saranno ricambiati con doni ancora meno graditi…
Ma, accantonata la premessa da Grinch, passiamo pure al meme nel quale Nereia del blog LibrAngolo Acuto mi ha coinvolta tra il lusco e il brusco ^^
1) Qual è il primo regalo di Natale di cui hai memoria?

Non saprei, non ho dei ricordi molto chiari a riguardo… Però ricordo che intorno ai 5/6 anni una delle mie zie mi regalava sempre le videocassette dei cartoni Disney…

2) Qual è stato l’ultimo regalo di Natale che hai ricevuto?

Assolutamente non me lo ricordo. Davvero, mi sono sforzata ma non mi torna in mente nulla…

3) Qual è stato il regalo di Natale desiderato e mai ricevuto?

Settemila di quando ero piccola, soprattutto quelle cianfrusaglie di Sailor Moon. Mamma mia, alle elementari ero assolutamente impallinata….

4) Qual è stato il regalo di Natale più bello in assoluto?

Come lui, ma di peluches
Ok, qui scatenerò l’invidia di molte: la mia prozia un anno mi ha regalato la Nouvelle Couisine. Sì, lo so, odiatemi, ma è il vantaggio di avere prozii che sono come una terza coppia di nonni.
E’ rimasta tenacemente in camera mia fino a quando possibile poi è stata regalata, ma rimarrà sempre nel mio cuore…
E l’anno successivo gli stessi prozii mi hanno regalato un peluche enorme di gatto che amo profondamente e che torreggia ancora sul mio letto.


5) Qual è stato il regalo di Natale più brutto in assoluto?

Devo sceglierne uno solo? No, perché ho una vagonata di regalini inutili fatti dalle varie ‘conoscenze’, di quelli che si fanno per obbligo, che cavoli sono brutti… Però diciamo una specie di top verde acido senza maniche (a dicembre??) ma fatto di un tessuto pesantissimo (quindi inutilizzabile in estate…). Non ho nemmeno il coraggio di tirarlo fuori per gettarlo.

6) Qual è stato il Natale più felice?

Io trascorro lo stesso tipo di Natale con i miei parenti da quando sono nata. Quindi non saprei scegliere uno… Tutti belli e molto calorosi.

7) Qual è stato il Natale più triste?

Leggi sopra.

8) Qual è stato il regalo di Natale più inaspettato?

Mi ripeto, la Nouvelle Couisine. Ero piccola e ingenua, e quando i miei zii mi avevano fatto sfogliare un catalogo di giochi per fare la Lista di Babbo Natale, davvero, non mi ero resa conto che stavano facendo un’indagine per decidere che comprarmi.

9) Qual è il regalo che hai fatto di cui vai più fiera?

Una sciarpa fatta con tanta pazienza e tanta lana dalla sottoscritta. Lo so, è uno di quei regali che il 90% della popolazione mondiale disprezza, ma la mia migliore amica lo ha apprezzato molto, e la usa ancora adesso… anche se è ben lontana dall’essere perfetta (la seconda sciarpa sferruzzata in vita mia…)

10) Quale regalo vorresti ricevere per questo Natale?

Qui ci cade a fagiulo un’altra parenesi. Non so bene come o perché, ma io tendo ad apprezzare molto i regali che il resto del mondo invece detesta (qui leggi: sciarpe, vestiti scelti con un minimo di senso pratico, libri, tazze, ecc…). Basta che chi mi fa il regalo ci abbia messo un minimo di pensiero, e io apprezzo. E invece continuo a ricevere regali che mi fanno scaturire dal cuore un urlo di dolore per la loro inutilità e bruttezza, e no: non ditemi che è il pensiero che conta, perché quelli sono i tipici regali di chi non ha un accidente di voglia di farteli.
Quindi per chimi ama: vi prego, LIBRI! Per tutti gli alti: anche nulla. Saprò esservene davvero riconoscente.

Qui so conclude il meme. Le mie rispose non saranno poetiche o originali, ma sono al 100% veritiere.
Concludendo, auguro a tutti un Buon Natale (anche se ancora in anticipo) e soprattutto scarico il meme addosso ad altre povere anime, come è successo a me ^^

Bastano?

Buone feste!
Serena


6 commenti:

  1. Grazie Serena per gli auguri, sono sempre apprezzati e grazie mille per l'invito a questo simpaticissimo meme.

    RispondiElimina
  2. Grazie carissimaa ^_^ come stai?? Anche io l'ho fatto se vuoi leggerlo ti lascio il link... Un abbraccione!

    http://happyredbook.blogspot.it/2012/12/tag-my-christmas-gift.html

    RispondiElimina
  3. ^__^ grazie serena! tantissimi auguri anche a te!

    RispondiElimina
  4. Invidia pura per la Nouvelle Cuisine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ti ho pensata molto mentre scrivevo il post...! XD

      Elimina
  5. Grazie Serena, ricambio gli auguri! ^__^

    Qui ci sono le mie risposte se ti va di leggerle: http://clary-booktime.blogspot.it/2012/12/meme-di-natale.html

    Buon Natale!

    RispondiElimina