martedì 28 febbraio 2012

Comunicazione di servizio




Buongiorno a tutti,
volevo solo comunicare che per motivi di studio/esami non sarò presente per qualche giorno.
Dal momento che sono l'unica blogger che si occupa di The Reading Corner e che in questi giorni sono letteralmente fuori di me, non ci saranno nuovi post per un po'.
Non tanto, giusto il tempo di riemergere da questa follia.
Grazie per la pazienza.


Serena


lunedì 27 febbraio 2012

Recensione: "6 nei guai" di Janet Evanovich

TITOLO: 6 nei guai
AUTORE: Janet Evanovich
EDITORE: Salani
PREZZO: €17.80

TRAMA:
Trenton, New Jersey. Un palazzo di proprietà dei Ramos, noti trafficanti d'armi, va a fuoco. Tra le fiamme - ma con una pallottola in mezzo alla fronte - muore Homer Ramos, rampollo di famiglia. Il tenebroso Ranger pare coinvolto, e la nostra eroina, la cacciatrice di taglie Stephanie Plum, ha l'incarico di ritrovarlo. Affiancata dalla fida compagna Lula, una robusta ex prostituta dai modi spicci e dal grilletto facile, Steph rimane coinvolta nella rivalità fra la mafia locale e gli scagnozzi dei Ramos. Anche questa volta, dopo aver distrutto - tra le fiamme, come sempre - l'ennesima auto, Stephanie deve ricorrere alla Balena Azzurra, la solenne e inossidabile Buick del '53 ereditata dallo zio Sandor. Fra pericolosi appostamenti, pedinamenti, sequestri e, soprattutto, problemi con la linea e un enorme brufolo che le deturpa il viso, Steph trova il tempo per fare da dog-sitter al simpatico -e famelico - Bob, suo nuovo assistente a quattro zampe, e per ospitare l'incontenibile Nonna Mazur, ultraottuagenaria in cerca di un fidanzato e aspirante automobilista. E sul fronte sentimentale? Be', l'agente Joe Morelli e Ranger hanno tutte le carte in regola per contendersi le grazie di Steph, fino a una svolta improvvisa quanto determinante. 

RECENSIONE:
Per i fan: Le ultime pagine da sole giustificherebbero la lettura del libro.
Ma in realtà anche il resto del libro è super.
Questa volta Stephanie dovrebbe seguire le tracce, niente di meno, del suo sexy-mentore, mercenario –ora latitante- Ranger, accusato dell’omicidio del figlio di un potente trafficante di armi. Neanche per un instante Steph prende in considerazione l’idea di accettare l’incarico (perché si sa, Ranger è come la nebbia, impossibile da prendere), ma questo non le impedisce di indagare –sempre maldestramente e senza alcun criterio- per cercare di aiutare il suo amico. Poco importa che questo la porti ad essere seguita e minacciata da due mafiosi, a fare da autista ad un vecchio boss in fuga dai parenti e a distruggere (quasi con gioia) l’ennesima macchina. Non dimentichiamoci poi degli altri M.A: il sociopatico misogino Morris Munson e i due simpatici casi umani Dougie e il Luna.
Insomma, Stephanie, con i suoi modi dirompenti e decisamente poco ortodossi, continua a far divertire la polizia di tutta Trenton ed ammattire il poliziotto (quasi-fidanzato) Morelli .

"La maggior parte delle donne avrebbe un orgasmo immediato se si trovasse Morelli seduto nell'auto: era quello l'effetto che faceva. Io lo conoscevo da una vita e non mi capitava quasi più, ormai, di avere un orgasmo immediato. Mi ci volevano almeno quattro minuti".

Come sempre, irresistibili guest star ricorrenti: l’ex-prostituta Lula, nonna Mazur in piena ribellione ‘adolescenziale’ e il nuovo cane Bob (che, credetemi, riuscirà a farsi amare anche da chi non ama gli animali grazie alle sue tempestive funzioni corporali…)
Questa nuova avventura di Stephanie è esilarante, adrenalinica e sexy (come sempre, grazie alle improvvisate di Morelli e di Ranger…), proprio come piace a noi.



Curiosità
Per un motivo che al momento mi sfugge, questo volume e il successivo erano stati pubblicati nel 2001 dalla Rizzoli con i titoli modificati (rispettivamente) "Cacciatrice di taglie" e "Colpo al cuore". Non ho notizie di altri libri della serie (nemmeno precedenti) editi da Rizzoli, quindi non riesco a capire perchè proprio questi due...mah. Ad ogni modo attualmente gli unici facilmente reperibili sono quelli Salani a partire dal 2007.

Buone letture!
Serena

domenica 26 febbraio 2012

Prossimamente...a Giugno

Buongiorno a tutti, 
di solito prefersico occuparmi di uscite più o meno imminenti, ma negli ultimi giorni mi è capitato di trovare diverse anteprime interessanti previste per giugno... Insomma, non sono riuscita a resistere e ho preparato questo post. 

Prima però voglio ringraziare Blake16 del blog Lasciami leggere per aver per prima condiviso con noi tutti queste anteprime (o almeno, io le ho trovate lì :D)

Giugno di preannuncia come un mese ricco di pubblicazioni interessanti, tra novità, seguiti di serie amate... Eccone alcune:

(Attenzione spoiler: i primi due titoli presentati sono i secondi volumi delle rispettive serie. Leggete la trama a vostro rischio e pericolo)


"Dreamless" di Josephine Angelini


Helen è diventata la Discendente, la prescelta dagli dei. Ogni notte si addormenta nel suo letto e raggiunge l'aldilà dove affronta prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere così il ciclo di faide tra le Case. Ogni mattina si risveglia, stanchissima e provata, costretta a cominciare una nuova giornata di allenamenti. È sempre più spossata e sofferente oltre che sola, dato che Lucas ora la tiene lontana. Helen è triste e profondamente sfiduciata, quando durante una delle sue discese agli inferi si imbatte in Orione, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra e il suo cuore. Di notte si incontrano nell'Ade e di giorno si scambiano messaggi al cellulare. Lucas impazzisce di gelosia e in lui si scatenano poteri sconosciuti: adesso è in grado di controllare totalmente la luce e di rendersi invisibile. Divisa fra l'attrazione per il nuovo pretendente e l'amore impossibile per il cugino, Helen si ritroverà a sfidare i suoi limiti per il bene dell'umanità intera. 



"Shadowhunters. Le origini - Il Prinicipe" 
di Cassandra Clare


Il Consiglio vuole spodestare Charlotte Fairchild, per affidare il comando del Conclave e dell'istituto a Benedict Lightwood, uomo senza scrupoli e affamato di potere. Nella speranza di salvare Charlotte e l'istituto, Will, Jem e Tessa decidono di svelare i segreti del passato di Mortmain e scoprono sconvolgenti legami fra gli Shadowhunters e la chiave del mistero dell'identità di Tessa. In una Londra vittoriana fosca e inquietante, la ragazza, intrappolata nei sentimenti che prova per Will e Jem, si trova a dover compiere una scelta cruciale quando scopre in che modo gli Shadowhunters abbiano contribuito a fare di lei "un mostro". Sconvolta, Tessa è tentata di schierarsi con il fratello Nate dalla parte di Mortmain... Ma a chi è davvero fedele? E chi ama, nel profondo del suo cuore?



"In verità è meglio mentire" di Kerstin Gier

158 di quoziente intellettivo, plurilaureata, brava musicista, un mago con i numeri, carina, un po' freak e... vedova a nemmeno trent'anni.
Carolin trova che la sua vita sia decisamente complicata e che la sua intelligenza rappresenti più che altro un impiccio nella ricerca della felicità. Ha abbandonato il fidanzato Leo per il padre di lui, Karl, uomo ben più affascinante e in grado di apprezzare le qualità di lei. Ma dopo cinque anni Karl muore improvvisamente lasciandola in un mare di guai, primi fra tutti una favolosa eredità di cui Carolin non sospettava l'esistenza, e un esercito di parenti infuriati che la rivendicano. Fra pessime psicoterapeute, farmacisti sospettosi e avvocati minacciosi, Carolin cerca di superare il suo dolore, cavarsi fuori dai guai e, perché no?, trovare l'uomo giusto per lei e a cui non importa se è «troppo» intelligente... 

A presto!
Serena

sabato 25 febbraio 2012

Sezione Biblioteca (13)



Ecco gli arrivi di oggi:

un libro che attendevo con ansia (...non vedo l'ora!!!)

 Green 
di Kerstin Gier

e un libro che mi sono convinta a predere un po' per caso...

Una scommessa per amore 
di Jennifer Crusie

A presto!
Serena

giovedì 23 febbraio 2012

Petizione: Portiamo Jennifer L.Armentrout in Italia!

Conclusa una petizione, eccone subito un'altra!
Il blog From a Book Lover ha organizzato una nuova raccolta firme per richiedere che vengano pubblicati in Italia i libri della scrittrice fantasy Jennifer L.Armentrout (post originale qui)


 Se la petizione riuscirà a raggiungere un buon numero di adesioni, la richiesta sarà presentata alla casa editrice Giunti e successivamente, in caso di risposta negativa, ad altri editori.

Le due serie interessate dalla petizione sono:
Half-Blood 
primo volume della serie Covenant, composta attualmente di quattro volumi (l'ultimo in fase di scrittura)
e
Obsiadian 
 primo romanzo della serie Lux (terzo volume in fase di scrittura).

Ecco a voi trame (dei primi volumi) e copertine originali:

  
"Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi sangue puro hanno poteri di origine divina. L'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... beh, non proprio. I Mezzo-Sangue hanno solo due possibilità:  venire addestrati per diventare Sentinelle col compito di cacciare e uccidere i daimon o diventare servitori nelle case dei puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita combattendo che sprecarla pulendo gabinetti, ma potrebbe finire a pulirli in ogni caso. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant devono seguire. Alex ha dei problemi con tutte, ma specialmente con la numero 1: Le relazioni tra i puri e i mezzani sono proibite. Sfortunatamente, si sta infatuando del bellissimo sangue puro Aiden. Ma innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema--rimanere in vita abbastanza a lunga da potersi diplomare al Covenant e diventare una Sentinella, si. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro peggio della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. 
E quello sarebbe proprio uno  schifo."

Altri volumi:

- Pure, secondo volume della sada Covenant
- Daimon, prequel
- Deity, terzo volume




"Ricominciare da capo fa davvero schifo.
Quando ci siamo trasferite nel West Virginia subito prima del mio ultimo anno di liceo, mi ero decisamente rassegnata a dovermi sorbire accenti marcati, linee internet inesistenti, e molta noia... finché non ho intravisto il mio bellissimo vicino di casa, con la sua incredibile altezza e i suoi inquietanti occhi verdi. Le cose sembravano aver preso la giusta piega.
E dopo ha aperto bocca.
Daemon è irritante. Arrogante. Degno di essere accoltellato. Non andiamo per niente d'accordo. Per niente. Ma quando un estraneo mi aggredisce e Daemon congela letteralmente il tempo con un movimento della mano, beh, accade... qualcosa di inaspettato.
L'affascinante alieno che vive accanto mi marchia.
Si, avete capito bene. Alieno. Esce fuori che Daemon e sua sorella hanno un'intera galassia di nemici che desiderano impossessarsi dei loro poteri, e il tocco di Daemon mi illumina come la Las Vegas Strip. L'unico modo per uscire da questa situazione tutta intera è rimanergli vicina finché il mio mojo alieno non scomparirà.
Questo, se non lo ammazzo prima."

Altri volumi:
- Onix, secondo volume
- Shadow, prequel


Personalmente non avevo mai sentito parlare dei questa scrittrice ma, a giudicare dalle trame, il suo lavoro sembra interessante... vale la pena provare no?
Quindi, firmate la petizione cliccando sul banner dell'iniziativa in alto

A presto, 
Serena


 

Petizione "Salviamo le cover originali" - ABBIAMO VINTO!!

Salve a tutti,
ricorderete che qualche tempo fa The Reading Corner aveva aderito all'iniziativa di Atelier dei Libri: "Salviamo le cover originali"(qui il mio post)...


Beh, sono felice di annunciare che la petizione è stata accolta dalla casa editrice Newton Compton che ha accettato di mantenere anche in edizione italiana le tre cover in questione:




Bellissime no?
Ovviamente questo traguardo raggiunto è un'enorme soddisfazione per tutti noi lettori, insomma, è fantastico sapere che le case editrici ascoltano anche il nostro parere!
Che altro dire? Sono felicissima e attendo con impazienza la pubblicazione di questi libri!
Grazie a Glinda di Atelier per aver organizzato tutto e...
Grazie Newton Compton!

(post originale di Atelier dei Libri )

A presto,
Serena 

mercoledì 22 febbraio 2012

WWW...Wednesdays (15)

Accidenti, è già passato quasi un mese dal mio ultimo WWW...Wednesdays ! 
Beh, la verità è che in questo periodo ho dovuto studiare un sacco (e lo sto ancora facendo), quindi le letture sono andate piuttosto a rilento. In questi ultimi giorni però mi son fatta prendere dalla tentazione e ho timidamente ricominciato a leggere qualcosina... Quindi oggi torniamo con il quindicesimo appuntamento della rubrica WWW...Wednesdays (ideata da MizB di Should be reading)



Per partecipare basta rispondere alle 3 domande: 
  • What are you currently reading?
  • What did you recently finish reading?
  • What do you think you’ll read next? 

Questa settimana: 
 

What are you currently reading?



"Angeli nell'ombra" di Becca  Fitzpatrick


What did you recently finish reading?



"6 nei guai" di Janet Evanovich


What do you think you’ll read next?



"Le quattro cose ultime" di Paul Hoffman


E voi, cosa leggete?
Serena

lunedì 20 febbraio 2012

Recensione: "Amore Immortale" di Cate Tiernan

TITOLO: Amore Immortale
AUTORE: Cate Tiernan
EDITORE: Mondadori
PREZZO: €17.00

TRAMA:
Nastasya ha trascorso la sua lunga esistenza tenendo il collo accuratamente coperto. Certo qualcuno, negli ultimi quattro secoli, ha visto l'oscuro disegno impresso sulla sua pelle con un amuleto rovente. Nessuno, però, che sia ancora vivo. Quanto tempo misura la vita di un immortale? Guerre, carestie e pestilenze durano il vapore di un respiro e il conto dei respiri si dimentica. Ma Nastasya non può dimenticare il massacro della sua famiglia. Carnefice d'Inverno lo chiamava la sua gente. Non era il protagonista di un'antica leggenda delle steppe, ma lo spietato predatore del Nord che, cinquecento anni prima, in uno sperduto villaggio di agricoltori, fece strage dei suoi genitori. Uccise per impadronirsi del tarak-sin, l'amuleto dotato di un potere magico immenso, che ogni casato di immortali custodisce. Da allora, Nastasya teme la magia, portatrice di sventura. Solo a River's Edge, una comunità di immortali dediti alla crescita interiore, imparerà a lasciare fluire il potere dentro di lei. Anche l'amore è potere? Forse ha il volto di Reyn, algido dio vichingo. E accende fantasie sopite, ma nel contempo risveglia visioni di un passato che non passa mai... 

GIUDIZIO:

RECENSIONE:
Devo ammetterlo, questo libro mi ha lasciata completamente spiazzata. A dispetto del titolo tutt’altro che originale o invitante, questo primo volume della saga della Tiernan mi ha davvero regalato delle emozioni.
Innanzitutto la protagonista: Nastasya, creatura immortale che, dietro all’aspetto da adolescente, nasconde un grande potere magico e un passato vecchio di quattrocento anni. Quattro secoli vissuti per lo più nella superficialità, nell’indifferenza e nella paura di riscoprire le proprie origini, ricordare il proprio passato e perdere (di nuovo) i propri affetti.
Nastasya, irriverente, sarcastica e ribelle, ma anche spaventata e stanca della propria vita.
Il punto di rottura arriva come un fulmine a ciel sereno: un gioco crudele del suo più grande amico, che con la magia rovina l’esistenza ad un pover uomo, la spaventa a tal punto da spingerla alla ricerca di ‘qualcosa’ che possa farla sentire di nuovo viva e felice. 
Nasty si spinge quindi fino a River’s Edge, isolata tenuta rurale nel cuore dell’America, dove tramite il duro lavoro, il riavvicinamento con la Natura e l’aiuto di altri saggi Immortali comincerà un percorso di rinascita e crescita interiore. Non senza qualche incidente, ovviamente… Perché proprio a River’s Edge vive anche un altro Immortale in cerca di redenzione: Reyn, da lei soprannominato sarcasticamente (ma neanche troppo…) il “Dio Vichingo”, che scatena in lei sia astio che grande attrazione. Ma chi è veramente Reyn, e quale terribile passato nasconde?
Anche se inizialmente tutto sembra esserle ostile e avverso, a poco a poco Nasty comincia a far pace con quella parte di lei che aveva sepolto ancor prima di scoprire la propria immortalità e, una volta apertasi al mondo circostante, i pezzi caotici e confusi della sua memoria cominciano lentamente a combaciare portandola a dover decidere tra la vendetta e il perdono, tra la fuga e l’amore.

Insomma, questo è un romanzo davvero intrigante. La disincantata ironia della narratrice (Nastasya) lo rende una lettura piacevolissima e scorrevole, allo stesso tempo ricca di sentimenti coinvolgenti e viscerali, nonché spunti di riflessione.
Assolutamente consigliato.

News...
E' già stato pubblicato in Italia anche il secondo libro della serie, "Abbraccio Immortale".


Nastasya è una ragazza un po' troppo dark. Labbra un po' troppo viola e capelli un po' troppo neri come i suoi neri pensieri. Nastasya è un po' troppo vecchia e un po' troppo giovane. È nata nel 1551. Pochi conoscono il suo segreto, pochi sanno che è immortale tranne quelli come lei. Reyn, per esempio. Più bello dell'oscurità che la ragazza avverte dentro di sé, più attraente del male che le loro famiglie si sono inflitte in un antico tempo senza tempo, nella fredda e inospitale Islanda, quando il Carnefice d'Inverno seminava morte e distruzione. Ma oggi Nastasya conosce River, la saggia immortale, ed entra nella sua speciale comunità, dove s'insegna che a volte l'ombra è la nostra unica luce. E a volte l'amore aspetta. A volte no.

Per tutte le ultime news, ecco il sito dell'autrice:

A presto!
Serena

domenica 19 febbraio 2012

S.O.S. Indigestione 'romance'

Buongiorno a tutti, 
mi trovo di fronte ad un problema. 

Guardando le mie ultime letture e i libri che ho a disposizione da leggere prossimamente, mi sono resa conto che il 90% di ciò che mi attende è young adult. 

Non fraintendetemi, io adoro molte delle serie YA in circolazione ma, ora come ora, mi sento un po’ stufa. Mi sono accorta di star diventando un tantino prevenuta nei confronti dell’intero settore “amori impossibili”. A questo punto penso che sia il caso di correre ai ripari ed scongiurare un’”indigestione” dato che non voglio compromettere il giudizio su future letture che potenzialmente potrebbero piacermi molto… e qui entrate in gioco voi: avete qualche lettura da consigliarmi? Thriller, gialli, avventura, classici, storici, comici… Va bene tutto, basta che non si tirino in ballo amori adolescenziali/impossibili. Qui avrei tutta una lista di creature mitologiche e affini che vorrei evitare, ma in realtà ho deciso di lasciare campo libero. 
Quindi va bene tutto (vampiri, angeli, licantropi, e via dicendo) basta che mi porti un po’ fuori dal solito seminato. 

Che dite, pensate di potermi aiutare?
Aspetto con impazienza i vostri suggerimenti :D
Serena

sabato 18 febbraio 2012

Sezione Biblioteca (12)



Oggi un solo nuovo arrivo.

 
"Ageli nell'ombra" 
di Becca Fitzpatrick

A dire il vero ero un po' riluttante all'idea di prenderlo, ma una seconda possibilità non si nega a nessuno, vero? Ok, ora cerco di spiegarmi.
Avevo letto"Il bacio dell'Angelo Caduto" un sacco di tempo fa (mooolto prima di aprire il blog) presa da un rarissimo afflato romantico, e mi ero ritrovata per le mani una vera lagna. Onestamente ho rimosso quasi tutto del primo volume, tanto per far capire quanto mi era piaciuto. Quindi, quando ho trovato questo libretto che mi guardava dallo scaffale della biblioteca, ho pensato: "Massì, ora ci riprovo" (parzialmente guidata dal black out mentale che accompagna i ricordi sul primo volume. Sul serio, non ricordavo nemmeno i nomi dei protagonisti...)
Per tutti i fan della serie: non vi preoccupate; ho tutte le intenzioni di leggere questo nuovo (mica tanto, è già uscito il terzo...) romanzo con animo benevolo e mente aperta, senza alcun tipo di pregiudizio. Chissà, magari mi stupisce...
Ma forse è meglio se vado prima a rinfrescarmi la trama del primo su Wikipedia...

A presto!
Serena

venerdì 17 febbraio 2012

Libri&Cinema: "Chocolat"

TITOLO: Chocolat
AUTORE: Joanne Harris
EDITORE: TEA / Garzanti
PREZZO: €13.90 / €9.90

TRAMA:  
È martedì grasso quando nel villaggio di Lansquenet arrivano Vianne Rocher e la sua giovane figlia Anouk. La donna è assai simpatica e originale, sexy e misteriosa, forse è l'emissaria di potenze superiori (o magari inferiori). La Céleste Praline, la sua pasticceria, ben presto diviene un elemento di disordine, soprattutto per il giovane curato Francis Reynaud. Il tranquillo villaggio diventa più disordinato, ribelle e soprattutto felice. "Chocolat" è un romanzo pieno di vita, frizzante e divertente, ricco di personaggi indimenticabili e ricette paradisiache.

GIUDIZIO:





RECENSIONE:
Sin dalla prima riga di questo romanzo è possibile percepire un’atmosfera magica e accogliente, che coinvolge e rapisce i sensi.

Vianne e la figlioletta Anouk arrivano in un piccolo villaggio della provincia francese portate dal vento, proprio quando il Carnevale cede il posto alla Quaresima. Vianne –bella, indipendente, carismatica e libera- è abituata a viaggiare, a visitare il mondo e a ricominciare da zero, affrontando la diffidenza altrui. Ma questa volta è diversa. La resistenza opposta dai bigotti abitanti del paesino si trasforma in ostilità, sotto la guida dell’intransigente parroco Francis Reynaud, che tanto ricorda l’Uomo Nero
Nonostante tutto, Vianne non si tira indietro e si impegna per ritagliarsi -più crearsi- un proprio spazio in quel luogo, circondandosi di pochi ma ottimi e fedeli amici, e riesce ad aprire la sua cioccolateria. Lo stesso nome della pasticceria è al contempo un invito per i clienti, una tentazione per i bigotti, una dichiarazione di sfida e un affronto per il parroco: la Céleste Praline.
La battaglia tra ‘Benpensanti’ e ‘Golosi’ ha inizio.
(FRASE "RUBATA" DA UNA RECENSIONE LETTA SU Q-LIBRI, MA CHE RENDEVA MOLTO L'IDEA....)

Come già detto, l’atmosfera di questo libro è molto particolare. 
Si alternano il punto di vista pieno di sdegno e biasimo del parroco –convinto, anzi certo di essere l’unico a sapere qual è il giusto- e quello a volte gioioso a volte oscuro di Vianne. Lei stessa, trascinata dal racconto e dalle situazioni, si trova trascinata tra felicità del presente, tristi ricordi e misteriosi presagi. Vengono affrontati temi diversi e delicati: i legami affettivi, l’accoglienza, la vecchiaia, la morte, il desiderio di libertà.
Vianne, con la sua personalità solare e carismatica e quel pizzico di magia quotidiana del suo cioccolato –descritto, esaltato e amato in ogni pagina- ha riportato la vita nel torpore di  Lansquenet e sente di aver adempiuto al suo compito e al suo istinto.
Così, quando giunge il momento, si trova divisa tra il desiderio di restare, per far felice la piccola Anouk, e l’abitudine, a volte un’esigenza, di seguire il vento fino alla prossima città.
Quale sarà la scelta di Vianne?


Film


Nel 2000 è stato tratto un film da questo libro, regia di Lasse Halstrom, con Juliette Binoche e Johnny Depp
Come ovvio, ci sono delle differenze tra la pellicola e il romanzo: la più evidente è la sostituzione della figura negativa, che nel libro è il parroco, mentre nel film diventa il Conte De Reynaud (interpretato da Alfred Molina). Non ne ho la certezza, ma credo che il cambiamento fosse dettato dal desiderio di non scatenare polemiche inutili attorno al film. 
Ad oggi non ho ancora incontrato nessuno che non abbia visto questo film, ma evito comunque di approfondire troppo per evitare eventuali spoiler per chi lo volesse vedere. 
Francamente parlando, non me lo ricordo nemmeno molto bene. Lo avevo visto un paio di anni dopo l'uscita al cinema e ricordo che mi era anche piaciuto parecchio (quindi vi consiglio di guardarlo :D), ma poi, per una cosa o per l'altra, non l'ho mai più rigurdato... Lo hanno ritrasmesso in televisione giusto qualche mese fa, ma io avevo appena preso il libro in biblioteca, quindi mi sono ben guardata dal rinfrescarmi la memoria con il film. Sai com'è...

Qui sotto metto a disposizione il trailer per gli interessati:


























A presto!
Serena

giovedì 16 febbraio 2012

Uscite di Febbraio (2)

16 febbraio 2012

"Immortal" di Alma Katsu

È una freddissima notte invernale nel pronto soccorso dell’ospedale di St Andrew, nel Maine. Luke, giovane medico di turno, si ritrova davanti una ragazza atterrita, giovanissima e dalla bellezza eterea. Si chiama Lanny e ha appena ucciso un uomo, abbandonandone il cadavere nel bosco.Ma Lanny sostiene di averlo fatto su richiesta della vittima stessa e prega Luke di aiutarla a scappare. Quando Luke rifiuta, Lanny afferra un bisturi e si squarcia il petto nudo. Sotto lo sguardo atterrito di Luke, la ferita si rimargina da sé all’istante.
Lanny è immortale, ha più di duecento anni e una storia incredibile da raccontare.
È il racconto di un uomo ossessionato dalla bellezza e dal bisogno di possederla e di una donna travolta da un amore torbido, appassionato e mai ricambiato abbastanza.
Una storia che attraversa i secoli, un thriller storico di rara potenza.

"Inganno e Persuasione" di Carrie Bebris


Teatro di questa avventura dei coniugi Darcy è il Cobb, la famosa marina di Lyme, che già fece da sfondo a Persuasione, di Jane Austen. Appena giunti nella solare cittadina a trascorrere le vacanze, infatti, Darcy ed Elizabeth vengono coinvolti in un macabro mistero: alla base del Cobb viene ritrovato il corpo senza vita di Mrs. Clay, una donna dallo scandaloso passato. Un passato che come conseguenza le ha lasciato un figlio da crescere da sola. Ma, come hanno modo di scoprire i Darcy, quel figlio ora costituisce una seria minaccia per uomini senza scrupoli pronti a tutto pur di difendere il proprio onore e l’eredità. Si è trattato dunque davvero di un banale incidente, come molti, troppi, vorrebbero far credere, o piuttosto di un orrendo omicidio? Darcy ed Elizabeth intendono scoprire la verità, ma presto la situazione si complica e i due coniugi investigatori, indizio dopo indizio, scopriranno l’esistenza di una cospirazione assai pericolosa che potrebbe causare altre morti, sempre più vicine a loro… 


17 febbraio

"Tanit - La bambina nera" di Lara Manni

 Italia, 2008. In un paese dove inizia a colpire la grande crisi economica, fa la sua comparsa Axieros, l'oscura dea che ha tramato affinché mondi separati venissero in contatto. Cerca una donna umana piena di rabbia e odio, che possa partorire sua figlia Tanit, la bambina nera destinata a essere fatale per il genere umano. Sul cammino di morte che Axieros sta disegnando si incontreranno due demoni: Hyoutsuki, in cerca del suo destino, e Yobai, in cerca della vendetta. Ma sulla stessa strada cammina anche Ivy, che ha il potere di far diventare reale ciò che disegna e che rappresenta un pericolo per tutti: per la dea, per i demoni, per una coppia misteriosa che ha il compito di riequilibrare i due mondi. Solo Ivy può compiere la scelta definitiva: ma a un prezzo che forse non è disposta a pagare.


23 febbraio 

"Il mistero del talismano perduto" di Karen marie Morning


La porta sta per aprirsi, e non sarà la luce a venirti incontro ma la magia di un talismano dai poteri sconosciuti. Ombre oscure si avvicinano all'orizzonte, e una sola donna è in grado di dissiparle. Sei pronto a percorrere una strada disseminata di pericolo, sensualità e mistero? Da quando Mac ha scoperto di essere una veggente sidhe, la sua vita ha preso una piega del tutto inaspettata. E ora che la resa dei conti è inesorabile, di chi potrà fidarsi? Forse di un amuleto prezioso e antichissimo, che sembra proteggerla da sempre, oppure dello sfuggente Jerico? Tra piste false, esseri feroci, e la doppiezza di una realtà che non conosce pace, la giovane Mac dovrà tirare fuori tutto il suo coraggio, perché la sua caccia è appena iniziata e nulla potrà fermarla.

"7 il numero maledetto" di Jordan Orlando

Mary Shayne desiderava che il suo diciassettesimo compleanno fosse speciale, un evento da ricordare, ma di certo non immaginava che si sarebbe svegliata nuda, nel letto di un negozio di mobili, con i postumi di una terribile e inspiegabile sbronza. E la giornata prosegue nel peggiore dei modi: a scuola nessuno le fa gli auguri, né le sue migliori amiche, Amy e Joon, né il suo ragazzo, Trick, che anzi la lascia. Con il trascorrere delle ore, Mary si convince sempre di più che qualcuno sta tramando contro di lei, e i fatti le danno ragione: prima della fine della giornata viene uccisa a sangue freddo.
Ma la morte non è che l’inizio di una nuova odissea. Mary si ritrova intrappolata in uno strano limbo, costretta a rivivere il giorno della propria morte attraverso gli occhi delle sette persone che le erano più vicine, ognuna delle quali – scoprirà con sgomento – aveva più di una ragione per odiarla. Ma chi di loro l’ha uccisa? E perché? Per scoprirlo e cercare di cambiare il corso degli eventi, Mary dovrà fare i conti con i dolorosi misteri e gli inconfessabili segreti che si nascondono sotto la patina dorata del suo mondo perfetto.
7 persone, 7 sospetti, 7 segreti, 7 buoni motivi per uccidere...

28 febbraio

"Il richiamo della Sirena" di Tricia Rayburn


 Dopo aver tragicamente perso la sorella maggiore e scoperto chi – o che cosa – realmente è, Vanessa torna a casa. Ma le sirene che ha combattuto e sconfitto adesso vogliono vendicarsi. Ed è il corpo di Vanessa quello che vogliono vedere trascinato dalla corrente. Per proteggere se stessa e coloro che ama, Vanessa ha bisogno di un potere che sa di possedere, ma che non sa usare. L’unica strada è accettare la propria natura e quello che implica. E c’è solo una persona alla quale chiedere aiuto, sfortunatamente è la stessa la cui esistenza Vanessa vorrebbe dimenticare. 



 - febbraio

"Dark Kiss" di Sarwat Chadda


Quando Billi SanGreal, l’unica ragazza ammessa fra i Templari, strappa dalle licantrope la piccola Vasilisa non immagina di essersi assunta anche il compito di salvare il mondo dall’era glaciale che sterminerà il genere umano. Ma perché la Dea Nera delle lupe guerriere, BabaYaga, riemerge dalla più tenebrosa mitologia russa per uccidere proprio questa bambina? Forse perché pare in sintonia con la Terra, e arde quando il Vesuvio riduce in cenere Napoli? Mentre la situazione precipita su tutto il pianeta, Billi dovrà trovare la forza per tenere a bada la propria Bestia interiore e impedire che la Dea divori la bambina, anche a costo del gesto estremo. Ne seguirà le tracce attraverso la foresta primordiale russa fino alla spettrale Chernobyl, al fianco dell’enigmatico ultimo discendente dei Romanov. E nello spasmodico conto alla rovescia verso il plenilunio dell’apocalisse, Billi deve affrontare un dubbio sempre più dilaniante: qual è, davvero, la cosa giusta da fare?


"Persi nel tempo" di Melissa De la Cruz

cover originale
Dopo la bellissima ma breve cerimonia in Italia, Schuyler Van Alen e Jack Force devono necessariamente separarsi. Per tenere fede all'eredità Van Alen, Schuyler viaggia verso Alessandria d'Egitto in cerca del misterioso Cancello della promessa. Ma Schuyler scopre presto che tutto ciò che credeva sul Cancello era falso. Nel frattempo, Jack prende la difficile decisione di tornare a New York per fronteggiare la gemella e ex compagna Mimi. Ma invece di una dura riunione, è messo di fronte a una scelta che non gli lascia possibilità di fuga. Mimi, con l'inaspettato compagno Oliver Hazard-Perry, vola anche lei in Egitto, per cercare Kingsley Martin, il suo amore perduto. Mimi impara che non tutte le storie d'amore hanno un lieto fine. Ma deve mettere i suoi sentimenti da parte se vuole salvare la vacillante congrega.


Buone letture!
Serena

martedì 14 febbraio 2012

...News ed estratti inediti "The Mortal Instruments"

Buongiorno a tutti,
e buon San Valentino a chi può festeggiarlo.

Personalmente non sono mai stata una grande fan di questa festività (a dire il vero non l’ho mai nemmeno considerata una festività)... In ogni caso mi andava di fare qualcosa per tutte le romantiche sparse per la penisola… ma cosa? Il mio animo poco poetico non mi è d’aiuto in questo frangente, quindi ho pensato di limitarmi a riportare qualche chicca che ho trovato in rete ultimamente… e qui mi rifaccio al post di ieri. 
Infatti, girovagando sul sito di Cassandra Clare alla ricerca di qualche notizia interessante, ho trovato un paio di strenne che la scrittrice ha regalato ai lettori in diverse occasioni (premi vinti, etc,..):  
3 capitoli scritti dal POV (punto di vista) di Jace. Ma non 3 capitoli qualsiasi, bensì i tre capitoli più romantici e sensuali dei primi tre libri: (spoiler per chi non ha letto) il bacio nella serra, la prova della corte Seelie e la scena della distruzione di villa Wayland. Pertanto, ho deciso di raccoglierli e metterli ha disposizione di tutti gli interessati (più in basso).

Inoltre è stata resa pubblica da qualche tempo la copertina del nuovo libro della serie "City of Lost Souls" in uscita l'8 maggio negli Stati Uniti. Eccola:

 

Per chi fosse interessato ai capitoli, metto a disposizione i testi originali, ovviamente in inglese, in pdf (ho cercato di dar loro una veste grafica un tantino più ordinata):

Oppure potete leggerli direttamente alla fonte: 

Ora, la mia idea originaria era di aggiungere in contemporanea anche i pdf con la mia traduzione, ma purtroppo non ho avuto il tempo di finirle ancora. 
Se qualcuno fosse interessato alle traduzioni può:
1)    Mandarmi una mail o lasciare un commento al post. Cercherò di rispondere appena possibile (la precedenza sarà riservata ai follwers).
2)    Cercare su internet. So per certo che qualche traduzione in giro si trova, anche se non so quanto accurate perché non ho avuto la possibilità di leggerle.

Mi scuso di nuovo per non aver ultimato le traduzioni per tempo, ma, per quanto non eccessivamente difficili, richiedono del tempo che fin’ora non ho avuto. A fronte di un numero ragionevole di richieste, pubblicherò un post dedicato, altrimenti mi limiterò a inviarle via mail agli interessati.

Buon San Valentino a tutti!     
Serena

lunedì 13 febbraio 2012

Recensione: "Shadowhunters - Città degli Angeli Caduti" di Cassandra Clare

TITOLO: Shadowhunters - Città degli Angeli Caduti
AUTORE: Cassandra Clare
EDITORE: Mondadori
PREZZO: € 17.00

TRAMA:
La guerra è conclusa e Clary è tornata a New York, intenzionata a diventare una Cacciatrice di demoni a tutti gli effetti. E finalmente può dire al mondo che Jace è il suo ragazzo. Ma ogni cosa ha un prezzo. C'è qualcuno che si diverte a uccidere gli Shadowhunters, e ciò causa fra Nascosti e Cacciatori tensioni che potrebbero portare a una seconda, sanguinosa guerra. Simon, il migliore amico di Clary, non può aiutarla. Sua madre ha scoperto che è un vampiro e lui non ha più una casa. E come se non bastasse, esce con due ragazze bellissime e pericolose, nessuna delle quali sa dell'altra. Quando anche Jace si allontana senza darle spiegazioni, Clary si trova costretta a penetrare nel cuore di un mistero che teme di svelare fino in fondo: forse è stata lei a mettere in moto la terribile catena di eventi che potrebbe farle perdere tutto ciò che ama. Jace compreso. Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta. La posta in gioco non è mai stata così alta per gli Shadowhunters... 

GIUDIZIO:





RECENSIONE:
(Attenzione allo spoiler)
Mi sono avvicinata alla lettura di questo libro con un misto di eccitazione per la grande attesa e timore di essere delusa…ma così non è stato. In un certo senso.
Ma andiamo con ordine.
 
La trama si scompone (almeno all’inizio) in due parti differenti.
La prima è quella che si occupa delle vicende di Simon: ex-ragazzo di Clary (più o meno), ex-ragazzo della porta accanto, ex-umano, attualmente Daylighter in crisi esistenziale. Il povero Simon infatti si trova a dover fronteggiare la sua nuova natura di vampiro, i suoi incredibili poteri da diurno e la maledizione del Marchio di Caino, per non parlare del difficile rapporto con la madre e della pericolosa situazione che coinvolge le due bellissime (e assolutamente inconsapevoli l’una dell’altra) Isabel e Maia… Insomma, un sacco di carne al fuoco. Questi elementi in fin dei conti sono tutti un po’ intrecciati, frutto dell’incerta nuova situazione di Simon: vampiro che rifiuta i suoi simili e cerca di rimanere aggrappato a ciò che di più umano c’era nella sua vita precedente: amici e famiglia. Ho apprezzato che la sua particolare situazione sia stata trattata con leggerezza e fluidità, senza caricarla di un pathos drammatico eccessivo (riservato per altri frangenti, ma vedrete dopo), pur lasciando trasparire, soprattutto verso la fine, che questa ‘ironia’ in realtà nasconde dei problemi che ci sono e son grossi. Devo dire che anche la mia personale stima nei confronti di Simon è cresciuta di parecchio. Non è più quel personaggio petulante e noiosetto dei libri precedenti, ma ora che ha superato la fase dell’amore non corrisposto, comincia ad acquisire uno spessore e un interesse tutti nuovi.
 
Sullo sfondo (o meglio, in concomitanza con le vicende di Simon), iniziamo a intravedere una crescita psicologica della bellissima e volubile Isabel in un personaggio un po’ meno frivolo, un’evoluzione nel rapporto di Alec e Magnus Bane, e un nuovo personaggio che presenta però grandi legami con il passato: il licantropo Kyle.
 
Mi permettete una parentesi sulla coppia Alec-Magnus? (Se ‘NO’, saltate al prossimo paragrafo). Io son stata la prima a trovare molto carina l’idea di loro due insieme ed estremamente simpatico e affascinante Magnus, ma i drammi del loro rapporto in questo libro mi hanno davvero seccata. Le scenate di gelosia e le crisi di insicurezza arrivavano sempre nel bel mezzo di altri avvenimenti assai più importati e appassionanti. Più di una volta mi è venuto da pensare: “Insomma Alec, ti vogliamo tutti bene ma in questo momento dei tuoi drammi non ci interessa un accidente. Torniamo al dunque.”
cover originale

Arriva poi il filone narrativo che tutte le lettrici dei volumi precedenti aspettavano: Jace e Clary. Riusciranno finalmente a stare insieme? La risposta è: ovviamente no, altrimenti di cosa riempire questa nuova trilogia? Scherzi a parte, dopo circa uno o due capitoli di apparente serenità, ecco che le cose si complicano di nuovo. 

Jace è sconvolto da orribili sogni ricorrenti nei quali uccide Clary, incubi che lo privano completamente delle energie, dei sentimenti e quasi della salute mentale. Inizia quindi ad allontanasi dall’amata Clary senza darle spiegazioni, dilaniato tra il terrore di ferirla e la necessità quasi fisica di stare con lei. Insomma, non il Jace brillante e sarcastico che tutte abbiamo amato nei primi libri, ma un Jace che ci fa stringere il cuore per la sua sofferenza e devozione. Perché, diciamocelo, tutte le ragazze amano gli eroi un po’ tormentati.
 
Legante delle diverse linee narrative è il nuovo mistero legato alla morte di alcuni Shadowhunters e alla comparsa di altri inquietanti bambini-demoniaci come Sebastian. Il buon vecchio Sebastian, ve lo eravate dimenticato? Male, perché se c’è una cosa che letteratura e televisione insegnano è che se non si trova il cadavere, non è morto. Anche se non come cattivo principale, Sebastian torna a coprire un ruolo centrale nella storia, e le conseguenza di tutte le decisioni prese (anche nei libri precedenti) ricadono sulle spalle dei protagonisti come una valanga.
 
A mio dire: un intreccio costruito benissimo, con tanta suspense e tutti i nodi dell’intricata matassa che tornano ordinatamente al pettine sul finale.
Ah..il finale. Già la scena d’azione culminante è coinvolgente e adrenalinica di suo, ma , anche quando sembra di poter tirare finalmente un sospiro di sollievo, ecco che abbiamo un nuovo macabro e del tutto sconvolgente colpo di scena proprio nelle ultime righe. E, diciamocelo, lascia proprio di sasso (N.B: la parola che stavo pensando non era ‘sasso’). 
Pochi libri sono in grado di scatenarmi emozioni tanto forti, e il sentimento prevalente in questo caso è l’ansia. A partire dalla seconda metà mi è stato impossibile staccarmi dal libro: desiderio, disperazione e angoscia sono sentimenti potenti e coinvolgenti che vengono descritti con grande intensità, tanto che sembra di sentirli sulla propria pelle ed è impossibile non esserne travolti.
Con un finale terrificante che dà il colpo di grazia al lettore.
Impossibile resistere.

Segni particolari:
refusi come piovesse. Abbastanza irritanti, ma comunque comprensibili.
 


Accidenti, ho fatto un vero papiro...Mi scuso, ma in questi giorni sono particolarmente ispirata e tutte le recensioni mi vengono lunghissime...Cercherò di ridurre le prossime.
Per le news rimando a domani (vedrete...) ma come sempre, vi rimando al sito ufficiale:

A presto!
Serena




domenica 12 febbraio 2012

Fiabe&Cinema: "Mirror Mirror"

Buongiorno a tutti,
oggi vi posto qualche notizia sul secondo adattamento di Biancaneve previsto per quest'anno (o il primo, a giudicare dalla data d'uscita): "Mirror Mirror" (con Lily Collins, Julia Roberts, Armie Hammer,...)



E' prevista l'uscita in America il 30 marzo, mentre da noi arriverà il 4 aprile, si spera... Dico così perchè, stranamente, non si sono ancora visti trailer in italiano o pubblicità di alcun genere, e questo mi fa sospettare uno slittamento...ma forse è solo il mio pessimismo. Vedremo.
Per il momento vi lascio con qualche video:

 Featurette:



Trailer #2:



Spot tv:



Buona visione!
Serena

sabato 11 febbraio 2012

Sezione Biblioteca (11)



Oggi ho solo un arrivo da segnalare:


"Le quattro cose ultime"
di Paul Hoffmann

Era da novembre, e ribadisco novembre, che avevo prenotato questo libro...ormai mi ero persin dimenticata che esistesse. Ad ogni modo sono contenta che sia arrivato (finalmente) perchè avevo adorato il primo, "La mano sinistra di Dio". Quindi: halleluja!

A presto,
Serena


venerdì 10 febbraio 2012

Recensione: "Batti il cinque" di Janet Evanovich


TITOLO: Batti il cinque
AUTORE: Janet Evanovich
EDITORE: Salani
PREZZO: € 17.80


TRAMA:
Il lavoro scarseggia per Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey. Ma in famiglia c'è un problema: lo zio Fred, detto il Tirchio, sembra sparito nel nulla. Unico indizio: problemi con l'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti. Non che zia Mabel sia particolarmente addolorata della scomparsa del marito, ma quello che potrebbe sembrare solo un fastidioso disguido amministrativo si trasforma ben presto in una faccenda piuttosto seria, almeno a giudicare dalle foto inquietanti che lo zio Fred nascondeva in un cassetto. Questa volta Steph è spalleggiata da Randy Briggs, nano programmatore di computer, e tallonata da un oscuro angelo custode, Bunchy, sedicente allibratore a caccia, pure lui, di Fred. Persino Joe Morelli, poliziotto e fidanzato storico della nostra eroina, sembra avere qualcosa da nascondere. Fra sparatorie, una serie di strani suicidi e un pugile maniaco che attenta alla sua vita, Stephanie deve affrontare, oltre ai consueti problemi di capelli, di linea e di automobili che non fanno il loro dovere, le spericolate iniziative dell'inossidabile nonna Mazur e le attenzioni sempre più esplicite di Ranger, tenebroso e affascinante collega... 

RECENSIONE:
Wow, sentivo davvero il bisogno quasi fisiologico di un libro spiritoso, avventuroso e sexy come questo… e ancora una volta Janet Evanovich non mi ha delusa. Anzi, oserei dire che questo quinto volume è ancora più coinvolgente ed irresistibile di alcuni dei precedenti. La protagonista è un vero uragano di umorismo, sfortuna, determinazione e…ormoni. In questa nuova avventura Stephanie si vede costretta ad affrontare contemporaneamente la scomparsa dello zio Fred, il ritorno in libertà del suo primo incarico (un pugile maniaco), un sedicente allibratore/pedinatore e un agguerrito MA (mancata apparizione) ‘di bassa statura’. Per non parlare dei due affascinanti e pericolosi pretendenti… Anche stavolta l’improbabile cacciatrice di taglie è fiancheggiata dall’esuberante ed inossidabile Nonna Mazur e dall’abbondante ex-prostituta Lula, che ci regalano momenti di puro divertimento come non se ne leggevano da tempo. Questa combinazione non può che essere esplosiva: si susseguono situazioni sempre più assurde ed esilaranti, dialoghi taglienti e personaggi imprevedibili ma ai quali è impossibile non affezionarsi. L’ottimo caso investigativo di sottofondo non fa che rendere più solida e piacevole la storia.  
Insomma, un libro che consiglio senza remore per passare qualche ora di risate ed adrenalina.



A presto!
Serena