mercoledì 12 giugno 2013

BBC's "Emma" Watch-Along #2


Seconda puntata di "Emma", e gli intrecci iniziano a farsi interessanti.

Nel corso dell'episodio assistiamo a diversi snodi importanti del racconto. Per prima cosa Emma si rende conto della grossa, grossa cantonata presa nel giudicare le attenzioni di Mr.Elton. Dopo una cena a casa dei Weston infatti, il parroco si dichiara inaspettatamente (solo per lei, diciamocelo) ad Emma, affermando l'ardore dei propri sentimenti ed esprimendosi anche in maniera piuttosto  infelice nei riguardi della povera Harriet.
Oltre allo orgoglio di paraninfa ferito di Emma, appare molto evidente la delusione di Harriet che, spinta dall'amica nei mesi precedenti a lanciarsi in pensieri romantici senza nessun fondamento, reagisce alla notizia con grande sconforto e tristezza. Ma non ci vuole molto prima che la mente di Emma venga distolta, almeno in parte, dallo spiacevole fallimento del suo piano. Infatti, dopo aver fatto pace con il buon amico Mr. Knightley, Emma viene allietata anche dall'arrivo in città di due nuovi personaggi: la compita miss Jane Fairfax e il fantomatico Mr. Frank Churchill. Ma se la prima è solo un potenziale oggetto di pettegolezzi (girano infatti voci peculiari riguardanti un tal 'incidente' accaduto a Weymouth), il secondo si rivela invece essere una compagnia molto più interessante e stimolante.
A questo punto però si palesano ai nostri occhi due scenari distinti: Emma sembra il centro delle attenzioni del galante Mr. Churchill, mentre Jane pare essere diventata la nuova beniamina di Mr. Knightley. 
Emma non sembra, per il momento, prendere seriamente in considerazione nessuna delle due ipotesi, mentre io...beh, io lo so già come andranno le cose... Tuttavia devo dire che nello sceneggiato questi delicati intrecci, reali ed apparenti, sono tratteggiati con un tocco leggero e un tantino illusorio... ma in maniera tanto accurata e moderata, che quasi quasi mi vengono un paio di dubbi.

Ancora una volta Emma si dimostra, spesso e volentieri, saccente e un po' snob, ma dice le cose con delle faccette e un tono tali da impedirti di prenderla in antipatia. Questo credo sia un merito da riconoscere anche all'attrice [Romola Garai] che ha una spiccata attitudine alle sopracitate 'faccette', ma che le fa risultare incantevoli e azzeccatissime su un personaggio spensierato e un po' frivolo come Emma.


E poi, spendiamo ancora due parole su Mr. Knightley. Lo so che si tratta di una versione televisiva che differisce in diversi tratti dall'originale cartaceo, ma questo non mi impedisce di provare per lui una spiccata simpatia. Mi piace ogni puntata un po' di più.

Anche questo secondo episodio scorre perfettamente, regalando alle spettatrici grandi sorrisi e leggerezza, e avvolgendole in un'atmosfera splendida e luminosa.

La danza dei corteggiamenti è cominciata, ma chi corteggia chi negli eleganti salotti di Highbury?

3° episodio: domenica 16 giugno, ore 22.00
LaEffe (canale 50)

Per leggere il post dedicato al primo episodio: BBC's "Emma" Watch-Along #1

Buona visione,
Serena




2 commenti:

  1. Io questa seria l'ho vista in lingua con i sottotitoli, mi è piaciuta molto ^^ e mr. Knightley non mi dispiace per niente ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io non sapevo nemmeno della sua esistenza!
      Shame on me...
      Se non altro l'ho scoperta nel momento giusto: quell'oretta la domenica sera per riprendermi dalle ore di studio è perfetta ^^

      Elimina