lunedì 29 luglio 2013

Introduzione a "Doctor Who" (per me, mica per voi...)

Nuova stagione, nuova mania di Serena.

Anche questa  è arrivata del tutto inaspettata proprio mentre avevo abbassato la guardia (fine esami).


In realtà sono diversi anni che conosco la serie (e chi non la conosce?!), ma ne avevo sempre e solo visti dei pezzetti su Rai4, ad orari scoraggianti come le 2 di pomeriggio...
Insomma, non è che avessi questa gran voglia di cominciarlo, soprattutto considerando il fatto che hanno sfornato già 7 nuove stagioni...

Me povera profana.

Un giorno, senza nessun collegamento con nessun discorso in corso, una mia cara amica ha cominciato un discorso su quanto la annoiasse "Doctor Who", sul fatto che non capiva come potesse essere considerato un cult, ecc ecc... Ma nella mia testa sentivo solo:


E' come scattato un interruttore, e quindi ho cominciato.
Ok, lo ammetto, non dalla serie del 9° dottore perché l'idea di 7 stagioni incombenti sul mio futuro era troppo per la mia psiche quando ancora non sapevo se mi sarebbe piaciuto...
Matt Smith / Undicesimo Dottore
Alla fine la scelta è ricaduta sul primo episodio della 5a stagione, con l'introduzione (sort of) dell'Undicesimo Dottore/Matt Smith.

Risultato: mi sono innamorata perdutamente della serie e l'ho ricominciata senza indugio a partire dalla prima stagione del "nuovo millennio".

David Tennant /
Decimo dottore
L'aver visto per prima la 5a stagione e l'essermi abituata all'Undicesimo Dottore e alla delirante follia del buon Moffat mi ha fatto per un attimo temere che non avrei apprezzato altrettanto le serie precedenti (diretta da Russel T. Davies)... Poi però ho guardato il mio riflesso nello schermo del pc e mi sono risa in faccia da sola: ma chi voglio prendere in giro? Lo sappiamo tutti che sono condannata ad una nuova mania. Pff.

Dunque, dove sono arrivata so far?

Ho cominciato con calma con la prima stagione: Christopher Eccleston e Billie Piper. 
Devo ammettere che nonostante tutto non sono riuscita ad innamorarmi del Nono Dottore. Insomma, è il primo, è grande e tutto il resto, ma credo che l'idea che sarebbe durato solo una stagione e la prospettiva dell'arrivo i Tennant, mi abbiano impedito di legarmi troppo... Sapete no, come quando si guarda un film del quale si conosce già la fine.

Insomma, era un rischio che tenevo in conto avendo ri-cominciato la serie dopo averla scoperta in corsa.
Christopher Eccleston / Nono Dottore
Mi conosco, mascherina.

O forse non mi conosco così bene?
Perché nonostante ormai mi fossi rassegnata all'idea che non avrei mai preferito nessun Dottore a Matt Smith, all'arrivo di Devid Tennant mi sono dovuta ricredere. Big time.
Non c'è nulla da fare Tennant è talmente spettacolare che ci ha messo un nonnulla a farmi capitolare pietosamente. Del tipo che alla "mano da combattimento" ero già partita senza ritorno per la tangente. E si parla del 35° minuto del suo primo episodio, per dire.

Oddio, ancora non posso affermare con determinazione che sia il mio Dottore preferito (se la sta ancora combattendo all'ultimo sangue con Smith), però è impossibile non adorarlo ciecamente. 

Billie Piper/Rose Tyler
Al contrario invece speravo che la seconda companion sarebbe stata ancora migliore della Rose Tyler di Billie Piper. 
Non perché non mi piacesse -per carità- ma perché avevo voglia di vedere un bel cambiamento... Infatti mi ero per un attimo esaltata all'arrivo di Donna nello speciale di Natale "The Runaway bride"
Insopportabile, isterica Donna.. ma decisamente allettante dopo 2 stagioni dell'adorante Rose.
E invece arriva Martha, che aveva tutte le carte in regola per essere una grandissima companion (e penso che da molti sia anche considerata tale) ma io l'ho trovata troppo piagnucolosa. 
Come dire... Nonostante tutto quello che ha fatto di importante ed essenziale, ai miei occhi è sempre rimasta la hopeless rebound che invece ha cercato disperatamente di non essere. 

Freema Agyeman/Martha Jones
Mi sento una persona brutta e cattiva già solo a pensarle queste cose, figuriamoci a metterle per iscritto... 
Fan di Martha Jones di tutto il mondo: perdonatemi.


Ed ora eccomi qui: pronta ad affrontare la quarta serie, con grandi aspettative e un (altro) disastro del Titanic che mi attende.
Non vedo l'ora.




A presto, 
Serena

4 commenti:

  1. Io e la mia socia, qui, siamo completamente assuefatte da Doctor Who (sì, lo so che è una sorpresa e che non si vede per nulla. Siamo persone molto discrete :D).

    WE LOVE TEN. Deal with it.

    Intromissioni della socia a parte, Nine era adorabile, andiamo ç_ç
    Ma noi abbiamo visto tutto in sequenza, quindi è iniziato da una sorta di amore profondo per Nine, all'adorazione e alla devozione completa per Ten e allo sconcerto verso Eleven.
    Mi spiace per Matt Smith, sono ancora alla quinta stagione e soffro troppo la mancanza del Tennant ç_ç
    Comunque, buona fortuna e, soprattutto, complimenti per essere entrata in un tunnel senza via d'uscita :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, credo proprio che la prima impressione in questo caso abbia un ruolo importante.... Ma tra Ten e Eleven è una bella lotta, per me.
      Ma, fanciulle, consolatevi: Tennant farà ritorno nello speciale per il 50th Anniversary!!! Yay!

      Elimina
  2. io l'ho iniziato a vedere con Matt Smith e me ne sono innamorata perdutamente... e sto provando a vedere le stagioni precedenti con altri dottori ma proprio non c'è la faccio é_è non sono come Matt, mi annoiano... -_-"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai una possibilità a Ten, fallo per me! E' davvero grande, fidati.

      Elimina