giovedì 25 luglio 2013

Meme: Malattie letterarie

Salve a tutti,
oggi vi propongo un meme davvero interessante che ho rubacchiato dal blog di Clary, Book Time.
Si tratta di associare a delle malattie proposte un libro che secondo voi calza la definizione.

Pronti? Via!

Diabete: un libro troppo dolce


Una roba smielata fino all'inverosimile.
Non so nemmeno dove ho trovato la determinazione per finirlo.


Varicella: un libro che non rileggeresti mai più


Pomposo e noioso.
Ho detto tutto


Influenza: un libro che si diffonde come un virus


Questo è IL romanzo virale.
C'è qualcuno nell'universo che ne è rimasto immune? Non credo proprio


Malattia ricorrente: un libro che rileggi spesso o ogni anno


Questa è facile: lo rileggo ogni anno una volta in inglese e una (o due) in italiano.
Non riesco a smettere


Insonnia: un libro che ti ha tenuto sveglio


Sono rimasta sveglia fino a tardissimo per cercare di finirlo, poi è arrivato mio padre e me lo ha sequestrato per mandarmi a dormire.
Mi mancavano solo 3 capitoli alla fine.
Non vi dico che nottata ho passato.


Amnesia: un libro che hai letto, ma del quale ti sei dimenticato tutto o quasi


So di averlo letto perché è segnato nella mia Lista, ma credo non riuscirei a ricordarmi la trama nemmeno se da questo dipendesse la mia vita... Chissà di cosa parla.


Asma: un libro che ti ha tolto il fiato


Cominciato lentissimo (e per obblighi scolastici), dopo la metà non sono più riuscita a staccarmene.
Uno dei primi libri che mi ha fatto stare fisicamente male.


Malnutrizione: un libro privo di contenuti


Insulso e fastidioso. Sono successe un sacco di cose, nessuna delle quali con una parvenza di senso logico o scopo. Talmente raffazzonato che non mi ha lasciato nulla. Giusto un po' di fastidio.


Mal di mare: un libro che ti ha portato in un altro mondo


Anche qui, un classico.
Come scordare le sensazioni provate a 11 anni leggendo per la prima volta Harry Potter?


Con questo è tutto.
Sono stata concisa nei commenti per evitare di sfinirvi di chiacchiere, ma spero ugualmente che via sia piaciuto.
Siete d'accordo? Non siete d'accordo? Volete riprendere anche voi il meme?
Accomodatevi e fatemi sapere ^^

Serena

1 commento:

  1. Effettivamente non credo ci sia qualcuno rimasto immune al virus di Twilight! Io stessa l'ho letto poco dopo l'uscita del film...
    Non potrei essere più d'accordo riguardo a Harry Potter: riesce a portarmi in un altro mondo anche adesso, ad anni di distanza.
    Gli altri libri che hai citato o non li conosco o non li ho letti, ma visto come parli di alcuni di loro non ci tengo a farne la conoscenza! XD

    RispondiElimina