domenica 13 ottobre 2013

Recensione film: "Beautiful Creatures - La sedicesima luna"

Sono una spettatrice volubile ed imprevedibile, ormai avrei dovuto farci l'abitudine.


Come spesso accade con gli adattamenti dei romanzi (soprattutto negli ultimi anni), mi sono avvicinata alla visione del film con tutti i pregiudizi possibili e immaginabili. Mi sono persino preparata il Block-notes con tanto di penna affianco per segnarmi ogni abominio e stupida banalità che avrei visto durante il film.
E invece.
Oddio, in realtà di cose ne ho scritte, e ne ho scritte parecchie, ma al momento di estrarre il dvd non posso negare di aver pensato "Questo film mi è piaciuto".

Cominciamo con due considerazioni sul libro. L'ho letto circa un annetto fa e mi ha fatto un effetto strano. Sul momento ero abbastanza presa, e mi ero anche convinta che mi fosse piaciuto... ma guardandomi indietro non riesco in realtà a ricordare con chiarezza né la storia, né le sensazioni che mi ha fatto provare. Talvolta mi capita, ed è un segnale che, in fin dei conti, quella lettura non ha propriamente lasciato il segno. Continuo a pensare che sia un bel libro, ma non bello quanto credevo.
Non so se mi spiego.... Forse per voi sto solo farneticando, ma questa è la maniera migliore che mi viene in mente per cercare di rendervi partecipi delle mie idee.
Comunque. Il punto è che non ho né la memoria né l'attaccamento emotivo per mettermi a stracciarmi le vesti ogni volta che cambiavano degli avvenimenti nella trama. A dire il vero, penso di essermene a malapena accorta.

Ciò non toglie che il mio occhio cinico e disilluso abbia individuato parecchie falle nella storia, soprattutto all'inizio.
Innanzitutto ci ho messo una buon quarto d'ora e tanta meditazione per convincermi che Alden Ehrenreich è un liceale sedicenne. Cioè, no.
E poi parliamo di Lena. Non ho assolutamente nulla contro l'attrice, anzi mi è abbastanza piaciuta... però non mi ricordavo che il suo personaggio all'inizio fosse così sgradevole. Insomma, ok che sei nuova e ti senti emarginata, ma non è il caso di fare la stronza maleducata anche con chi cerca di essere civile. C'è anche da dire che il buon Ethan Wade sparava frasi fatte come una mitragliatrice, ma non è comunque questo il modo di comportarsi.
Che poi, tutto sommato, anche "la resa" del personaggio di Ethan non mi è dispiaciuta. Era decisamente meno lagnoso di quanto non me lo ricordassi dal libro e, quando non diceva banalità da Bacio Perugina, lo trovavo anche piuttosto gradevole e convincente.
Tutta la parte iniziale però mancava un po' di uniformità. E' stato tutto troppo compresso nei primi venti minuti; scelta comprensibile visto che dopo c'era tutta la storia magica da sviluppare, ma allo stesso tempo si è sfociati ugualmente nel cliché dei film per adolescenti: storie d'amore nate in due sguardi senza un perché e senza un fondamento. Se non altro qui avevano la spiegazione bell'e pronta del "destino" da mettere in campo.
Ma passata la prima mezz'ora ho cominciato davvero a godermi il film. Questa volta, nel perenne tentativo di far capire a tutto il pubblico la storia, il regista è riuscito ha farmi effettivamente capire tutta la trama. Che probabilmente era parecchio diversa da quella del libro, ma amen.
Insomma, nella mia infinita smemoratezza l'ho percepita solo come molto semplificata rispetto al libro, e non è necessariamente un male. Tutta la questione delle visioni, la maledizione, i tira e molla di Lena e la mancata Reclamazione/scontro finale mi erano sembrati piuttosto intricati... e invece qui era tutto chiaro come il sole, e in caso contrario ci pensavano i personaggi a spiegare tutto ad alta voce tra dialoghi e voce fuori campo. E per una volta la cosa non mi ha irritata, anzi.
Anche il modo di far svolgere i fatti e di sistemare le cose nella parte finale, trovo che fossero sensati e addirittura abbiano giovato ad una trama che altrimenti sarebbe risultata caotica e pretestuosa (coff coff Shadowhunters coff coff). 
Qui i fan puristi della saga devono aver pazienza e comprensione con me: non intendo tutto questo come critica alla trama del libro, ma penso che -dato che dovevano per forza effettuare tagli e stravolgimenti al libro- in questo caso siano stati fatti in maniera abbastanza azzeccata.
Perché davvero mi è piaciuto. Ho finito di vederlo soddisfatta e interessata, avendo dimenticato del tutto tutte le critiche cattive che mi ero segnata nella prima metà di film.
Un film che non è perfetto, ma trova i giusti equilibri per creare un mondo e una storia che catturano a convincono, senza far necessariamente richiamo ad altri cinquemila libri e storie d'amore che abbiamo già letto.
Anche il finale, per fortuna, aveva un suo perché. Aperto quel tanto che basta da farci stare un eventuale seguito (che non credo vedrà mai la luce) ma anche sufficientemente autoconclusivo da farci terminare la visione con un senso di appagamento da "quasi lieto fine" e senza quel terribile fastidio creato dai cliffhanger a sproposito.



E voi cosa ne pensate? So che ci sono pareri molto discordi a riguardo, ma voglio sentire la vostra. Commentate commentate! ^^

Serena

8 commenti:

  1. Piaciutoooo! Diversissimo dal libro, ma io Lena e Ethan li adoro.
    E li ho adorati anche sul grande schermo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi ricordo la tua super-recensione ^^
      Grazie per essere passato!

      Elimina
  2. Non ho letto il libro ancora quindi non posso fare esattamente un paragone ma devo dire che mi è piaciuto e che è stato proprip il film a spingermo a comprare il libro che non ho ancora letto ma prima o poi lo farò!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatti forza, prima o poi arriverà il momento perfetto per leggere anche il libro ^^

      Elimina
  3. Ho letto l'intera saga, ma ancora non ho avuto il coraggio di guardarmi il film...
    Anche io come te, la prima volta che ho visto la foto dell'attore che interpreta Ethan ci sono rimasta malissimo! Altrochè sedicenne, sembra più che ha trent'anni! D:
    Un giorno devo prendermi coraggio, e guardarlo pure io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il film rende davvero bene. Per quanto riguarda la serie di libri, mi sono un tantino arenata al secondo... mi spiace dirlo, ma mi sta un po' annoiando... :(

      Elimina
  4. Non ho ancora visto film :( devo ricuperare, il libro mi era piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il libro ti era piaciuto molto potresti rimanere delusa per certe modifiche... io invece sono convinta che sia un film tutto sommato valido. Guarda e poi fammi sapere ^^

      Elimina