lunedì 14 aprile 2014

Recensione: "Cinder" di Marissa Meyer

TITOLO: Cinder - Cronache lunari
AUTORE: Marissa Meyer
EDITORE: Mondadori
PREZZO: € 17.00

TRAMA:
Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.


RECENSIONE:

Inutile girarci intorno: questo libro mi è piaciuto. Mi è piaciuto tanto.

Avevo già provato a leggerlo, mesi fa, ma la mancanza di tempo e soprattutto di voglia mi avevano spinta a rimandare la lettura a tempi più ispirati, per non rovinarmela... E per fortuna!
Questa volta ho cominciato a leggerlo con più convinzione, e fin da subito è filato che è una meraviglia.
Mi piace Cinder, mi piace l'ambientazione distopica di Nuova Pechino, mi piacciono le idee relative a cyborg, lunari, la monarchia... Non esiste un elemento che mi dispiaccia di questo libro.
Pur essendo così completamente lontano da qualsiasi tipo ambientazione a me familiare, avevo ugualmente l'impressione di conoscere quella realtà, di immaginarla già solo dopo poche pagine, con tutte le sue contraddizioni tra la tecnologia futuristica e la monarchia vecchio stampo, tra le infinite possibilità del futuro e l'immutabile povertà delle periferie. 
Anche l'estrema perfidia e meschinità della matrigna e della sorellastra Pearl sono talmente esasperate da piacermi, perché richiamano quella sana vecchia cattiveria "classica" della fiaba d'origine.
In realtà ho adorato già la struttura alla base del racconto: partire da una favola stra-nota e classica e arricchirla con elementi non solo moderni, ma fantascientifici, e colpi di scena. 
Era sempre presente questa piacevole sensazione di richiamo alla favola -rassicurante perché si ha già un'idea di quale sarà la direzione seguita- ma allo stesso tempo, pagina dopo pagina, nasceva l'impressione che ci fosse qualcosa di più rispetto alla storia che conosciamo o ci immaginiamo... 
E' bella questa ricerca di elementi familiari (la zucca, la scarpetta...) controbilanciata da nuovi spunti e svolte.
Un'aggiunta del tutto ex novo alla storia è tutto l'intrigo politico legato ai lunari e il mistero che avvolge le origini di Cinder. Certo non posso dire che fossero trovate del tutto inaspettate ed impreviste, ma pur avendole intuite sin dall'inizio è stato piacevole vederle svilupparsi e portare a nuove svolte. Senza contare che riuscivano comunque ad aggiungere tensione e senso di coinvolgimento alla storia in maniera incredibilmente efficacie.
Anche l'instant love fiabesco viene trattato in maniera molto naturale e piacevole: se da un lato abbiamo una simpatia quasi istantanea ed istintiva (oltre che qualche indizio all'idea che possa essere qualcosa di più), dall'altro non troviamo traccia di quegli amori tragici e predestinati, che si prendono fin troppo sul serio sin da pagina 3 (e che ormai ci hanno stufati data la loro onnipresenza nei libri YA)

Non appena chiuso il libro ho acceso il pc e prenotato Scarlet in biblioteca. Devo sapere come continua la storia.



Serena

7 commenti:

  1. Sono contentissima che ti sia piaiuto :3

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che ti sia piaciuto :D

    RispondiElimina
  3. Awwwwww è fantastico che ti sia piaciuto! Io devo ancora leggerlo ma ho già il libro pronto e non vedo l'ora di prenderlo in mano! Sono troppo curiosa di vedere come ha rivisitato la storia di Cenerentola :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì! E poi dimmi se anche a te è piaciuto ;D

      Elimina
  4. Cinder è piaciuto anche a me *-* non mi ha fatto impazzire, ma mi è piaciuto un bel po'! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene ^^ Adesso aspetto con ansia l'arrivo di Scarlet...!

      Elimina
  5. Io ho adorato questo libro *-*
    Dalla prima all'ultima pagine e spero davvero che la pubblicazione della serie riprenda in Italia...
    Anche noi sul nostro piccolo blog abbiamo scritto una recensione su questo libro, se ti interessa :3
    Una tua visita sarebbe immensamente gradita (scusa per l'eventuale spam indesiderato)
    http://raggywords.blogspot.it/2015/04/recensione-cinder-marissa-meyer.html

    RispondiElimina