martedì 26 agosto 2014

Recensione film: "Dragon Trainer 2"

Quando è uscito questo film mi sono letteralmente precipitata al cinema per vederlo. Mi ero innamorata di Dragon Trainer sin dal primissimo teaser -quando ancora sembrava che fosse “solo” un film per bambini…- e quest’anno non stavo nella pelle in attesa del secondo.


Così come i suoi protagonisti, anche questo film è cresciuto rispetto al primo capitolo: bigger and bolder.
La storia è ambientata 5 anni dopo la conclusione dell’avventura precedente, con Berk pacificamente invasa da draghi di tutte le specie e dimensioni, e i protagonisti ormai pronti ad entrare nell'età adulta. Tutti, eccetto Hiccup che, ancora una volta, non vuole seguire la strada tracciata per lui da altri e cerca di trovare (per il momento con scarso successo) il proprio posto nel mondo.


Ed è proprio questo uno degli argomenti principali del film: la crescita e la ricerca di una propria identità, ma anche assumersi la responsabilità per se stessi e per gli altri.
In questo Dragon Trainer 2 è effettivamente “un film per bambini”, ma nel senso migliore possibile del termine: è un viaggio di formazione, una favola con una morale, un percorso di autodeterminazione… il tutto con fighissimi draghi volanti.

Un altro aspetto che lo fa rientrare nella categoria “film per bambini” è senz'altro la “prevedibilità” di alcune svolte, ma anche questa volta non è sottintesa una critica. Il film pone volontariamente diversi indizi nella storia per stimolare la partecipazione dello spettatore e per far provare quel senso di soddisfazione quando le nostre previsioni si rivelano corrette… e tuttavia è il come le nostre previsioni si avverano che continua ugualmente a lasciare a bocca aperta. Vi assicuro ce anche l’intuire le svolte nella storia non toglie NULLA all'intensità di certe scene.



*SPOILER*
Un paio di scene nel mezzo non sono solo tristi, spezzano il cuore dello spettatore in maniera molto più tragica e intensa di quanto non fosse possibile immaginare…. Eppure conducono ad un messaggio che, per quanto impegnativo, ha una profondità sorprendete per un film d’animazione.
Stavo lacrimando senza vergogna alla morte di Stoick (nonostante, come detto, l’avessi prevista) e mi batteva il cuore nei momenti finali del film. Ma soprattutto: avrei tirato volentieri un pugno alla mia vicina quando ha detto che non le era piaciuto. Questo è un chiaro sintomo della mancanza di anima.
(Scusate, non è vero. Non tutti i gusti sono alla menta e questo lo so bene, ma sul momento ero talmente presa bene che ho cercato di soffocarla con la Forza. Per dire.)
*FINE SPOILER*



Questo film è costellato di tanti momenti diversi, tutti perfettamente bilanciati: la fantastiche scene di volo, le situazioni comiche, i momenti più sentimentali o teneri, avvenimenti profondamente tristi...e un’epica scena finale.

Vengono anche introdotti alcuni personaggi nuovi; non molti, ma rilevanti.
Per prima abbiamo Valka, la madre ritrovata di Hiccup. Sono rimasta colpita da come siano riusciti a rendere con pochi tratti o gesti la “diversità” di una donna vissuta per 20 anni tra i draghi, ma anche il conflitto e il senso di colpa legati all'abbandono della propria famiglia. Inutile dire che avrebbero tranquillamente potuto evita di inserire questo spoiler nel trailer. La rivelazione avrebbe avuto un impatto ancora maggiore…. Ma tant'è.
Drago Bludvist invece è il vero e proprio cattivo della storia. Mentre nel primo l’antagonista era relegato alla parte finale del film, con un ruolo ridotto (il focus era su altro), questa volta abbiamo un CATTIVO con la ‘C’ maiuscola. In qualche modo gli viene data una sorta di “motivazione” per non renderlo troppo bidimensionale, eppure ci viene mostrato chiaramente -per sua stessa ammissione- che quella motivazione non è stata che la scintilla che ha alimentato la sua malvagità. Quindi nessuna immedesimazione con Drago: lo si odia dal primo momento fino all'ultimo.
Da notare che Drago Bludvist non muore alla fine del film, ma viene sconfitto e si ritira assieme al suo immenso drago incattivito. Quindi preparatevi a vederlo tornare.
C’è anche un terzo nuovo personaggio -Eret- ma la sua caratterizzazione è appena abbozzata (anche se è il centro di parecchie scene divertenti) e viene probabilmente lasciata per i capitoli successivi.



Questo film è meraviglioso sotto tanti punti di vista, a partire dal comparto “tecnico”, passando per la storia, la caratterizzazione dei personaggi, i messaggi trasmessi… Per non parlare ovviamente dei draghi. Sono tanti, molti sono nuovi e tutti sono adorabili. A parte il beniamino di tutti, Sdentato, io avevo anche un debole per l’adorabile mastodonte pigrone Grugno, il drago di Scaracchio.


Insomma, questo non è semplicemente un film per bambini. Ha fatto scelte coraggiose, ha trattato temi importanti ed è riuscito a farlo incantando tutti nella sala, a prescindere dall'età.





Serena

23 commenti:

  1. Anch'io ho adorato questo film! *o* Il primo mi aveva rifatta diventare bambina e quando ero uscita dalla sala volevo assolutamente un drago! :'D Anche questo mi è piaciuto molto, anche perché non mancano i momenti divertenti! c':
    Bella recensione! Io spero proprio che facciano il seguito! *o*
    *Spoiler*
    anch'io ho pianto un sacco per la morte di Stoik! Io non me l'aspettavo! Ero in un mare di lacrime e ho ringraziato gli occhiali 3-D perché mi sentivo più protetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^ Io ero impaziente di vederlo eppure sono rimasta ugualmente stupita da quanto fosse ben fatto e ben scritto. Ha superato ogni mia aspettativa.
      E comunque anche io voglio un dragone pigrone come Grugno!!! XD

      Elimina
  2. Mi è piaciuto moltissimo, e al contrario di me lo spoiler non l'avevo visto arrivare e fino alla fine ho sperato che sarebbe andata in modo diverso ç_ç È stata una scena trsistissima (tant'è che dopo c'era la scena dei cuccioli, per distrarre dal dramma appena accaduto).
    Sono rimasta stupita nello scoprire che in America è andato male al botteghino, e che ha fatto il botto all'estero O_O gli amercani sono strani...
    Il seguito credo l'avessero in lavorazione prima ancora che uscisse questo. Se è vero speriamo sia all'altezza dei predecessori :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. * al contrario di te. Non mi abituerò mai alla tastiera del portatile.

      Elimina
    2. È andato male negli Stati Uniti? Sarà che io non me ne intendo molto di box office e affini, ma di questo film avevo sentito parlare da tutti solo in termini entusiastici, quindi immaginavo che fosse andato bene... Bah. Gli americani sono DAVVERO strani...

      Per quanto riguarda i seguiti, da qualche parte avevo sentito che dopo il successo del primo avevano deciso di farne altri tre...

      Elimina
    3. In America non ha fatto neanche 200 milioni di dollari, nel resto del mondo più di 400. Si aspettavano che fosse una hit, e "a casa" non lo è stato per niente :/

      Elimina
  3. Anch'io l'ho visto :D Mi è piaciuto, nonostante non prediligo i cartoni animati :P Non mi aspettavo la morte di Stoik :( Ho creduto fino all'ultimo avessero intenzione di farlo ''resuscitare'' in qualche modo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando un film è bello, è bello, animazione o meno.
      Senza dubbio hanno messo più impegno nella scrittura e anche nella regia di unTransformers, o affini... -_-

      Elimina
    2. Anche io mi aspettavo quello che ha detto Francy NeverSayBook , io nella mia mente e nel mio fantasticare pensavo che, quando il corpo di Stoick e stato messo sulla nave, in quel momento arrivasse un Drago delle Resurrezione volato dal Valhalla per resuscitarlo leccandolo con la sua saliva curativa e facendo una specie di incantesimo della vita tipo Pietra Filosofale

      Elimina
    3. Personalmente non amo l'espediente della "resurrezione". Una volta ogni tanto ci può anche stare e portare ad un piacevole colpo di scena alla storia, ma troppo spesso viene utilizzato come truchetto per annullare qualsiasi investimento emotivo. Insomma, che senso ha far succedere qualcosa di così importante per poi annullarne gli effetti due minuti dopo? Ok che nell'universo Marvel la morte ha più o meno l'incidenza ed esito dell'influenza (come dice la cara Katerina), ma questo non è un pretesto per uniformare tutto e tutti a quel canone. Lo so benissimo che i film sono un mezzo di evasione, ma questo non vuol dire che debbano necessariamente mancare di un aspetto più serio, emotivo e di crescita.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. gli americani sono Romantici e vogliono films divertenti e romantici sotto ogni aspetto e poi nella fantasia generale dei fans TUTTI i personaggi sono VIVI e FELICI;
    invece questo Dragon Trainer 2, a differenza del primo, NON è per niente romantico. e poi c'è la morte di Stoick the Vast (Stoick l'Immenso), nessuno si aspettava la morte del padre del protagonista. per i Fans , e anche per me, tutto nei films deve andare liscio , sereno, e essere allegro. il film sarebbe dovuto concludere NON con la Morte di Stoick, per niente romantica e anzi Tristissma e spezzacuori , ma sarebbe dovuto concludere con la ritirata o morte di Drago Bludvist, e Stoick, Valka, Hiccup, Sdentato e tutti gli altri che fanno ritorno trionfanti a Berk.

    invece non è andata così, ecco il motivo (secondo me) dell'insucceso quasi totale di How To Train Your Dragon 2 nelle americhe

    qualcuno poi, forse per ripicca contro la dreamworks, ha fatto un bizzarro finale alternativo in 2D su YouTube , segno che la Morte di Stoick non va giù a nessuno, forse per questo motivo sto film ha fatto meno incassi del primo Dragon Trainer, io sono sicuro , io sono certo, che se in Dragon Trainer 2 Stoick non fosse morto, il film avrebbe triplicato gi incassi rispetto al primo film

    RispondiElimina
  7. è già triste la vita reale, perché rendere triste anche quella virtuale? Quindi perché rendere triste un film per bambini?

    RispondiElimina
  8. È come una partita a Scacchi, tu fai un solo errore.........tu perdi
    Così anche la DreamWorks (che alcuni hanno rinomiato NightmareWorks) ha fatto un errore, far morire Stoick, e quindi non ha ottenuto gli incassi previsti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che un ragionamento del genere sia un po' riduttivo. Ovviamente anche io ero triste quando ho visto quella scena e, tra l'altro, sono una grande fan del "vissero tutti felici e contenti", ma se guardassimo solo cose positive al 100% ci precluderemmo una fetta enorme di film davvero belli, ma non "leggeri". In ogni caso, credo che sia una cosa buona introdurre degli elementi un po' più seri anche nei film per bambini, perché questi film possono essere anche educativi, oltre che ricreativi. La cinematografia è strapiena di film d'animazione (e non) leggerissimi e allegri mirati ai più piccoli, ma questo non vuol dire che cercare di fare qualcosa di diverso sia "sbagliato". Anzi.
      Magari poi hai ragione riguardo al calo degli incassi a causa di questa scelta, ma francamente questo mi fa dubitare più del pubblico che del film.
      Detto questo, ovviamente non tutti i gusti sono alla menta e rispetto la tua opinione che sarà senz'altro condivisa da tantissimi, ma non necessariamente da me.
      Grazie per essere passato! ;D

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. NON deve essere condivisa da tutti infatti, la libertà di opinione è la prima cosa in cui credo, quindi anche la tua sono contento se c'è chi non la pensa proprio come me, il mio punto è;

    che per Stoick e diverso secondo me,
    altri film per bambini sono tristi ma.............
    La Madre di Bambi Muore, ed è triste si, ma la madre di bambi compare solo in un film, ed è presente prima della morte, per troppo poco tempo perché i telespettatori vi si affezionino
    stessa cosa per esmpio per il re Leone, Mufasa Muore ma anche mufasa compare solo in un film, ed è presente prima della morte, per troppo poco tempo perché i telespettatori vi si affezionino

    Con Stoick è moolto diverso compare come capo vichingo in;
    Dragon Trainer
    Dragons Riders of Berk per 20 episodi
    Dragons Defender of Berk per 20 episodi
    Dragons Race to the Edge per 20 episodi
    E in meta Dragon Trainer 2, capite che in tutto questo tempo i fans si sono affezionati a Stoick, perciò, quando Stoick Muore, fa molto dispiacere perché , come ho detto prima, Stoick, è presente sin dagli inizi di tutto!

    Io mi aspettavo che Dean DeBlois (il Regista) evitasse la morte di Stoick, che aveva salvato Hiccup, con l'arrivo di una nuova Furia Buia che con un colpo al plasma sparato deviasse il colpo di sdentato, Salvando Hiccup e Stoick insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai senz'altro ragione nel dire che tutto il tempo "trascorso" col personaggio non faccia che aumentare l'impatto emotivo della perdita, senza considerare che è anche avvenuta "per mano" di Sdentato, e quindi ancora più dolorosa.... Nel mio caso il peso emotivo di quella scena viene visto come un pregio del film, che ha osato andare dove altri non si sarebbero mai sognati, però capisco benissimo che per te (così come per la mia migliore amica, se per questo) questa scelta sia stata una grossa pecca che ha compromesso il film.
      Su una cosa però penso che ci troveremo d'accordo: di questo passo chissà cosa faranno accadere nel terzo....!? O___O

      Elimina
  11. io sono a conoscenza di qualcosa, è un MAXISPOILER con le dichiarazioni del regista Dean DeBlois!! Ma per pubblicare l'articolo ho bisogno della tua autorizzazione, e non pubblico il link all'articolo se non mi date l'autorizzazione

    la opinione è ancora una volta che la dream/nightmareworks ed il regista stanno facendo un grosso errore che farà andare via altri fans !

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Per quanto curiosa, ti chiederei di non fare spoiler nei commenti. Io mi aspetto ancora molto da questi film, e non vorrei correre il rischio di rovinarmeli... Qualsiasi scelta facciano, io mi limiterò a guardare e a trarre le mie conclusioni dopo. Mi è capitato un milione di vote di essere frenata dai pregiudizi e poi smentita dai fatti ;D

      Elimina
    2. Allora NON lo pubblico. è spero che il sito spoiler di mia conoscienza si sbagli

      Elimina