sabato 4 ottobre 2014

Commento: Doctor Who 8x06 - The Caretaker

Puntuale come un orologio svizzero, ecco a voi il mio personalissimo commento alla sesta puntata di Doctor Who.




Iniziamo subito col dire che The Caretaker per me è stato fonte inesauribile di LOL.
L'episodio comincia con un passo molto spedito, mostrandoci un montaggio di alcune delle avventure "off-screen" di Clara e del Dottore in rapida successione, e soprattutto mostrandoci il sottile numero di giocoleria che Clara tiene in piedi per cercare di conciliare la sua vita 'umana' con Danny e la sua vita 'spaziale' con il Dottore. 
E, insomma, non è facile. Tutti i maniaci del controllo là fuori (su dai, lo so che siamo in tanti) sanno che quando si tengono i piedi in troppe scarpe, ad un certo punto qualcosa ci sfuggirà di mano... e Clara sarà pure brillante, super-energetica e di spirito pronto, ma anche lei ormai sta perdendo l'equilibrio.
Proprio quando la situazione sembra troppo in bilico, sembra che il Dottore le stia concedendo qualche giorno per tirare il fiato (almeno dal punto di vista di Clara) e dedicarsi ad un sempre più perplesso Danny, perché lui deve andare in una missione in deep cover... peccato che il giorno dopo si presenti nella scuola di Clara spacciando si per il bidello e ficcanasando da tutte le parti.

 

Inutile dire che Clara non solo non ne è entusiasta, ma è anche piuttosto convinta che il Dottore si farà scoprire molto moolto in fretta. 

 

Nota a parte: inutile dire che questa semplice battuta ha dato origine ad una serie interminabile di meme, vero?


Anyway.

Ma se il travestimento del Dottore è pessimo (che poi.. in realtà mi sembra che faccia un lavoro egregio come bidello), i tentativi di Clara di tenerlo d'occhio/coprirlo sono ancora peggiori. 
Il punto di svolta, che porta un episodio fin'ora improntato prettamente alla 'commedia' verso il suo centro 'emozionale' (perché ce ne deve essere sempre uno negli episodi di DW), è l'ingresso in scena di Danny... proprio nel momento in cui il Dottore sta cercando di esiliare il cattivo del giorno nel futuro.

Che il Dottore e Danny non sarebbero andati d'accordo era facilmente prevedibile.
Danny non solo è un soldato (caratteristica che da sola sarebbe sufficiente a spostarlo nella lista nera) ma è anche la persona che più di chiunque altra distoglie l'attenzione di Clara dal Dottore.
Ora, potremmo passare dei venti minuti a sviscerare il fatto che il Dottore stia "duellando" a distanza con Danny già da qualche episodio, e che fosse particolarmente compiaciuto quando pensava che Clara frequentasse quell'altro professore clone di Eleven, ma non lo faremo. Anche perché in realtà non c'è poi molto da sviscerare. Il Dottore è geloso? Ovvio. Non romanticamente geloso, ma pur sempre 'geloso' quanto lo potrebbe essere una persona molto solitaria che si vede pian piano allontanare dal suo migliore amico. E allo stesso tempo c'è anche una componente di ovvia "protettività" (parola inesistente N.d.B.) nei confronti di Clara.



Tornando alla questione del soldato... ho idea che in questo episodio non siano stati toccati dei punti particolarmente nuovi su questo fronte. Non che me lo aspettassi, a dire il vero, ma possiamo vedere che è stato semplicemente rimarcato come il Dottore sia apertamente ostile verso i militari, pur comportandosi lui stesso come un ufficiale che impartisce ordini. 
Perché ricordiamoci che alla fine il Dottore è stato un soldato. Moffat (all hail the Moff) potrà aver salvato capra e cavoli con il Big Red Button del 50°, ma il War Doctor nei decenni precedenti deve averne fatte eccome di cose di cui si pente.


Per quanto riguarda Danny nell'episodio: finalmente vediamo la sua prima interazione con il Dottore. Chiaramente non è positiva, e sia Danny che il Dottore non ne escono esattamente immacolati. Entrambi hanno i loro momenti di antipatia e ottusaggine, ma credo che questo renda la scena molto naturale. Sappiamo che il Dottore ha degli enormi pregiudizi, ma sappiamo anche che Danny stesso non è un campione di tatto quando si deve relazionare con le persone (almeno, a giudicare da quello che abbiamo visto fin'ora). Detto questo, penso anche che la 'rivelazione' della verità sia stata molto ben gestita. Insomma, Danny si è trovato di fronte ad un robot alieno e un vortice temporale (o come volete chiamrlo), è ha reagito sorprendentemente bene alla situazione. Niente panico, ha subito capito (-ish...) e si è quasi subito adattato alla situazione. 



E nonostante questo è riuscito a fare la domanda più idiota che mi potesse venire in mente:


Insomma. Io avrei chiesto prima Chi?, Cosa? e Quando? Ma di certo non Perché?
Non so se sia il caso di leggerci qualcosa dietro e meno, ma so che sul momento mi sono domandata "Ma che razza di domanda è?"

Da notare il tema ricorrente della 'fiducia' che spunta fuori di tanto intanto negli episodi.... vorrà dir qualcosa?

 


Riassumendo: l'episodio, dal mio punto di vista, è stato ottimo. Mi sono divertita, ho seguito la storia con piacere (anche la parte più 'lenta', dalla rivelazione in poi) e anche il fatto che il cattivo del giorno non fosse che un pretesto per far andare avanti la storia, non mi ha minimamente infastidita.

Come sempre, nota a piè di pagina per Missy: abbiamo sempre più indizi su cosa stia succedendo, e io ho sempre meno idea di cosa pensare. 
Adoro essere lasciata sulle spine.




Alla prossima settimana con la recensione di Kill the Moon!




Serena



P.S.: qui trovate i miei commenti agli episodi precedenti:

2 commenti:

  1. Ci ho riso un sacco, e mi è piaciuta l'interazione tra Danny e il Dottore. Soprattutto che Danny non si sia fatto mettere i piedi in testa e, invece, abbia sottolineato che i problemi del Doctor coi soldati siano più che altro una proiezione dei suoi problemi col suo passato.
    Tra l'altro, nonostante questo fosse un episodio nella vita di Clara, mi ha dato meno fastidio del solito... forse perchè gli altri personaggi avevano la stessa importanza e non sembravano esistere in sua funzione. Cmq il discorso della fiducia mi fa pesare che Clara possa lasciare il T.A.R.D.I.S. dopo essere stata spinta oltre il limite dal Dottore.
    ps: ma quanto era ridicolo il salto mortale? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Epicherrimo. Avrei messo volentieri la gif, ma alla fine mi sono trattenuta.
      Ma siamo sicuri che invece che nell'esercito, Danny non abbia un passato nella ginnastica artistica?
      Per quanto riguarda la fiducia... anche io sono dell'idea che avrà un'importanza notevole verso la fine. Non è ancora sicura che Jenna Coleman lasci DW, ma stavolta hanno rimarcato troppo palesemente il discorso per farlo cadere nel nulla...

      Elimina