mercoledì 21 gennaio 2015

E-book Time (Recensione): "To the Nines" di Janet Evanovich

Mamma mia, sono stupita di me stessa. Mai postate tante recensioni in così poco tempo.... E aspettate di vedere cosa è previsto per la prossima settimana!!






TITOLO: To the Nines
AUTORE: Janet Evanovich
EDITORE: Macmillian

TRAMA:

Stephanie Plum's got rent to pay, people shooting at her, and psychos wanting her dead every day of the week (much to the dismay of her mother, her family, the men in her life, the guy who slices meat at the deli...oh, the list goes on). An ordinary person would cave under the pressure.

But hey, she's from Jersey.
Stephanie Plum may not be the best bounty hunter in beautiful downtown Trenton, but she's pretty darn good at turning bad situations her way...and she always gets her man. In To the Nines, her cousin Vinnie (who's also her boss) has posted bail on Samuel Singh, an illegal immigrant. When the elusive Mr. Singh goes missing, Stephanie is on the case. But what she uncovers is far more sinister than anyone imagines and leads to a group of killers who give new meaning to the word hunter.
In a race against time that takes her from the Jersey Turnpike to the Vegas Strip, Stephanie Plum is on the chase of her life.



RECENSIONE:

Sinceramente? Assolutamente fantastico.
Janet Evanovich ancora non delude e anzi continua a fomentare sempre di più la mia dipendenza da Stephanie Plum. 
Probabilmente mi ripeterò, ma continuo a pensare che qualsiasi altra protagonista femminile così goffa, recidiva e priva di senso pratico farebbe impazzire a pagina 20... e invece è impossibile non adorare alla follia Stephanie e non sperare che non cambi nemmeno di una virgola.
Il caso forse non mi ha presa come l'altra volta (ma d'altronde è difficile battere un coniglio gigante stalker maniaco e assassino...) ma questo libro compensa con un susseguirsi quasi ininterrotto di situazioni paradossali.

spoiler??
Qualcuno di voi cominciava ad essere stanco delle auto distrutte da Stephanie? Beh, questa volta i catastrofici super-poteri di Steph sono volti all'abbattere (sempre non intenzionalmente) svariati membri della squadra di mercenari di Ranger. Come birilli.

«- About Cal... - I said - He's sort of out of comission.
-Used to be you destroyed my cars - Ranger said
Yeah, those where the good old days...»

In questo episodio di avverte un cerca carenza di scene di Nonna Mazur...ma in compenso abbiamo il ritorno in auge della mastodontica Lula, e non potremmo esserne più felici. 
E vogliamo parlare di Las Vegas? Alla scena di Tom Jones e del tanga gigante di Lula ho quasi rischiato di rompermi una costola dalle risate.

Insomma, un'altra esilarante, imperdibile, assurda avventura di Stephanie Plum, da leggere tutta in un fiato.



Serena

4 commenti:

  1. Uuuuh! Ho letto il primo di questa serie poi me la sono scordata.
    che lettrice disastrata. Devo riprenderla. Il primo libro era carino ma sapeva troppo di introduzione e volevo vedere gli altri.
    Devo rimetterla sull'ereader
    Soprattutto perchè raramente ho visto serie così lunghe che non annoiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, è una delle mie serie preferite perché richiede uno sforzo di lettura minimo, è divertentissima (se ti piace il genere) e puoi leggere i libri anche a distanza di mesi e mesi, tanto non ci sono molte cose da ricordare. Io la trovo esilarante :D

      Elimina
  2. Ci vizi con le recensioni Sere?? :D
    OK, To The Nîmes è geniale, mi sono sbellicata ahaah!!
    Al decimo ho preso una pausa da Stephanie & Co perché mi.sembrava avesse perso smalto.... Quando mi.mancherà da morire, la riprendo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io dopo questo ho sentito la necessità di una pausa. Penso che mi butterò sul decimo al prossimo periodo di depressione... nessuno tira su il morale come Stephanie! (tranne forse Lula e Nonna Mazur XD)

      Elimina